All’Hotel Bad Bleiberghof in Austria si può passare un week end in completo relax, coccolati nel centro spa e nelle piscine termali

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Poche manciate di chilometri oltre il confine austriaco, in Carinzia, vi è un piccolo paesino adagiato su una valle, lontano dagli occhi indiscreti dei turisti.
L’Hotel Bleiberghof è uno di quei luoghi dove si va per ritrovare se stessi, farsi cullare dalle braccia della natura che lo circonda, farsi accarezzare dalle acque termali dalle mille proprietà benefiche. Una grande spa dove indugiare senza guardare l’orologio, una piscina interna-esterna con acqua termale purissima per ritemprare mente e corpo. Ed ampi spazi dove rilassarsi leggendo un buon libro o liberare i pensieri ammirando le nuvole e le montagne.

Un paesino di minatori …

Il paesino di Bleiberg, dove si trova l’hotel, è situato a pochi chilometri da Villach, Siamo a 920 metri di altitudine, tra il Parco Naturale del Monte Dobratsch e il monte minerario Erzberg, con i suoi 1300 km di gallerie e cunicoli, scavati dai minatori in 660 anni. È una piccola comunità di tradizione mineraria, che ama la montagna generosa dalla quale per secoli ha ricevuto zinco e piombo, fino a quando è iniziata a sgorgare l’acqua termale benefica.
La cultura mineraria di Bad Bleiberg fa parte del patrimonio immateriale culturale austriaco, inserito nell’elenco UNESCO nel 2010.
C’è una meravigliosa miniera che si può visitare scendendo con una guida nelle viscere della terra attraverso uno scivolo. si chiama Terra Mystica ed è un’esperienza affascinante.

Tutti i tipi di comfort

Ma torniamo all’Hotel Bleiberg. Un rifugio con 75 camere e 33 suites tutte ampie e rigorosamente smoking freee con la possibilità di soggiornare in abitazioni completamente anallergiche. A disposizione degli ospiti numerosi camere familiari e pets friendly, ma anche letti per ospiti extralunghi e menù di cuscini per tutte le esigenze.

La cucina tipica

Mangiare bene e sano è un fattore determinante per la scelta di un hotel dove ritemprarsi. Bad Bleiberg offre una ricca colazione a buffet con cibi dolci, salati, sfiziosi ma anche naturali e dietetici, per la gioia di tutti i gusti, senza escludere chi ha qualche intolleranza.
La cena viene servita in una delle 3 sale ristorante e prevede un menù a scelta di 5 portate, con cibi della tradizione e varianti gourmet coordinate dallo Chef Jürgen Bauer, 1 cappello Gault Millau.

2000 mq di spa

Diciamo che il punto di forza di questa struttura è costituito dall’ampia zona spa e le piscine con acqua termale. 2000 metri quadri di benessere dove coccolarsi tra la sauna finlandese, la profumatissima sauna alle erbe, il tonificante bagno turco, le gettate di vapore … e per i più temerari-salutisti c’è all’aperto un laghetto di acqua termale fresca proveniente dalle sorgenti alpine dove tonificarsi. Per le coppie di romantici abbiamo pure le private spa. Ma le acque termali delle due piscine comunicanti, esterne ed interne, sono quelle che personalmente ho più apprezzato.

Bleibergerhof

Acque termali benefiche

Le acque termali in genere sono preziosissime per la salute ma ogni fonte ha le sue proprietà peculiari. Quelle di Bad Bleiberg contengono un’alta concentrazione di idrogeno, magnesio e carbonato: un vero toccasana contro l’artrosi e le nevralgie come le malattie reumatiche.
Tre giorni in questo buen refugio sono ideali per staccare dallo stress quotidiano, qualche giorno in più è perfetto per rimettersi in forma.

L’hotel Bad Bleiberghof si trova in Austria, nella regione della Carinzia, a 15 minuti di percorrenza dal confine del Tarvisio.

Stampa