Propongo queste deliziose polpettine perché conciliano il gusto, la dieta e la salute!

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Scelgo le lenticchie rosse perché sono veloci da cuocere e sono più facili da digerire rispetto agli altri legumi. Ideali se arriviamo a casa a tardi e non abbiamo molto tempo per cucinare, ma non vogliamo rinunciare ai legumi anche per la linea! Le lenticchie, come tutti i legumi, oltre ad offrirci proteine di alta qualità, vitamine e minerali, hanno un alto potere saziante e apporto di fibre. Sono scelte per chi vuole dimagrire! Per approfondire possiamo leggere qui.

L’amaranto non è un cereale, ma un ingrediente pregiato ricco di proteine, minerali e fibre. Indicato per chi non vuole introdurre glutine nella dieta.

I semi di lino sono considerati una delle principali fonti vegetali di acidi grassi omega 3, acidi da assumere quotidianamente per il nostro benessere!

Ingredienti:

  • 250 gr di lenticchie rosse
  • 70 gr di amaranto
  • 2 cucchiai semi di lino macinati
  • 40 gr di lievito alimentare senza glutine
  • acqua qb
  • pangrattato senza glutine
  • prezzemolo fresco tritato
  • 1 cipolla
  • alcune olive a fettine
  • sale e pepe macinato, a piacere
  • olio

Istruzioni:

  1. Mescoliamo la farina di semi di lino con l’acqua in una piccola ciotola e lasciamo riposare per 5 minuti.
  2. Mettiamo le lenticchie rosse e l’amaranto in una pentola e copriamo con dell’acqua e lasciamo bollire per circa 15 minuti.
  3. In un capiente recipiente amalgamiamo bene tutti gli ingredienti: le lenticchie con l’amaranto, i semi di lino, il lievito, il prezzemolo, la cipolla tagliata, le olive a fettine.
  4. Prepariamo delle polpettine, eventualmente aggiustando con dell’ulteriore pangrattato
  5. Friggiamo le polpettine per alcuni minuti per parte in una padella con l’olio bollente, girandole dolcemente, fino a doratura
  6. Se non vogliamo friggere e vogliamo un risultato più leggero e dietetico, possiamo cuocerle in forno, impostato a 180°C per un ventina di minuti.
  7. Serviamo… anche associate ad un bel piatto di insalata! Piacciono molto anche ai bambini!

Buon Appetito!

 

Stampa