Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Tra le acque del Mar Mediterraneo, a metà strada tra la caldissima Africa e le coste della Sicilia, Malta è un’isola che pare un miraggio, con le sue spiagge dorate e il mare smeraldino.
Natura, cultura, architettura e ottima cucina, fanno di Malta una destinazione a 360°, perfetta da vivere in estate ma non solo.

L’arcipelago maltese è in realtà costituito da ben 3 isole (Malta, Gozo e Comino) e dista solo 80 km dal territorio italiano.
Pur sembrando un Paese piccolo, da visitare rapidamente, ha in realtà moltissime cose da vedere, da inserire assolutamente in un ipotetico itinerario alla scoperta di questo gioiellino del Mediterraneo.

Ecco le 10 cose da non perdere a Malta:

  1. Visitare La Valletta, l’affascinante capitale
    Passeggiare per La Valletta è un’esperienza unica, in una città ricca di storia e bellezze. La Cattedrale di San Giovanni  vi lascerà di stucco per la sua maestosità, tra ori, marmi e cappelle. Splendidi anche i Giardini Baracca, dai quali godere di un panorama estremamente affascinante sul porto cittadino. Impossibile non innamorarsi delle tipiche gallarijas, le finestrelle colorate che rallegrano le vie della capitale.
  2. Esplorare Mdina e Rabat
    Altri due centri di grande fascino sono Mdina, detta la “città silente” per la sua serenità e tranquillità, e Rabat, antico insediamento romano che ancor oggi conserva importanti reperti storici.  Da vedere la Roman House, una villa romana ornata di pitture e mosaici spettacolari, le Catacombe e la grotta di S. Paolo. Le due città sono molto vicine e quindi visitabili una di seguito all’altra, in breve tempo.
  3. Nuotare nella Blue Lagoon
    Malta è probabilmente sinonimo di Blu Lagoon, per tutti i turisti che la visitano annualmente.
    Si tratta di una paradisiaca lingua di mare cristallino situata nei pressi di Comino. La si raggiunge in barca e, sebbene d’estate sia affollatissima, merita assolutamente di essere fotografata.
    Perfetta anche per gli amanti dello snorkeling, grazie ai fondali colorati.
  4. Scprire i siti di Mnajdra e Hagae Quim
    Si tratta di due complessi templari megalitici, nominati patrimonio dell’UNESCO.
    Antichissimi, si ergono nell’entroterra maltese.
    Una curiosità: ogni equinozio, il sito di Mnajdra viene attraversato dai raggi del sole che, in quella precisa data, vi penetrano fino a colpire precisamente l’altare.
  5. Rilassarsi a Gozo
    E come lasciarsi sfuggire un po’ di relax in quel paradiso che è Gozo!
    Un eden idilliaco che, secondo la leggenda, pare essere il luogo di origine della ninfa Calypso, citata nell’Odissea di Omero.
  6. Una cena romantica a St. Julians & Sliema
    Due cittadine ideali per lo shopping, per una cenetta romantica con la persona amata a cui far seguire un rinfrescante cocktail tra le luci del centro.
    Da vedere assolutamente è il celebre Love bridge, un ponte con la scritta LOVE rovesciata, situato a Spinola Bay.
  7. Mangiare il pesce a Marsaxlokk
    Marsaxlokk è un piccolo porticciolo nel sud di Malta dove, una volta a settimana, viene allestito il mercato del pesce.  Da provare è il Lampuki, un pesce locale cotto al forno, decisamente goloso.
  8. Una notte di divertimento a Paceville
    Per gli amanti delle feste e delle notti brave, Paceville offre tante discoteche, club e pub. Si tratta di una località frequentata soprattutto dai giovani dove i locali si alternano lungo una pedonale che attraversa la città.
  9. Portare i bambini al Popeye Village
    Prerogativa delle famiglie con bambini, il Popeye Village è un parco ispirato al personaggio di Braccio di Ferro, nato come set cinematografico e poi mantenuto per diventare un’attrazione turistica.
  10. Innamorarsi di Paradise Bay
    Un nome che già di per sé dice tutto!
    È una delle spiagge più belle di Malta, in un’insenatura nascosta raggiungibile solo a piedi ed immersa nella natura. Il luogo ideale per sdraiarsi, riposare e abbandonarsi al relax.

Stampa