Ecco le nostre proposte per un capodanno primordiale nella magia della natura incontaminata del deserto.

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Trascorrere la notte di capodanno sotto un infinito cielo stellato, tra dune di sabbia, formazioni rocciose, canyon e pitture rupestri, è il più bel regalo che possiate farvi per iniziare l’anno nuovo con la giusta energia.

Vi proponiamo 5 destinazioni per una spedizione nel deserto in periodo invernale, la settimana di Capodanno, una fuga dalla quotidianità che difficilmente dimenticherete e che vi darà la carica giusta per iniziare al meglio un nuovo anno.

  1. Iran
    Il misterioso deserto iraniano Dasht-e Lut, dichiarato Patrimonio UNESCO nel luglio scorso, fino a pochi anni fa era assolutamente inviolato: è punteggiato di kalouts, antichissimi depositi di limo resi duri come la roccia dal contenuto di sale, che si estendono per circa 150 km da Nord a Sud, formando lunghissimi corridoi.
    Queste formazioni, peculiari ed uniche, sono state modellate da millenni di erosione di acqua e vento.
    Esplorando questo ambiente surreale si ha l’impressione di vagare in una città perduta: migliaia di torri erose, pareti, forti, bastioni e strettoie che sembrano strade, sporgono dal nulla.
  2. Oman
    Il deserto del Rub Al Khali è il più vasto deserto di dune di sabbia del mondo: occupa circa un quarto della penisola Arabica e da questo deriva il suo nome in arabo che significa proprio “quarto vuoto”.
    Una serie interminabile di dune altissime, rosse e piramidali a più facce, per il vento che le ha lavorate da tanti lati: sono vere e proprie montagne di sabbia che si estendono per buona parte di Arabia Saudita, ma anche in Oman e negli Emirati.
    La spedizione nel Rub Al Khali potrebbe prevedere l’attraversamento di tutto l’Oman, dalle montagne alle selvagge coste dell’Oceano Indiano, per un viaggio completo ed emozionante.
  3. Sudan
    Il nord del Sudan è una terra tranquilla e millenaria ma poco conosciuta, abitata da una popolazione accogliente.
    Seguendo il corso del Nilo in questa zona, una spedizione nel deserto a Capodanno potrebbe essere l’occasione per esplorare i siti archeologici più sconosciuti, oltre a quelli più noti e dichiarati patrimonio UNESCO, come le misteriose ed affascinanti piramidi di Meroe.
    Sono tre i meravigliosi deserti che si attraversano in questo viaggio: il deserto occidentale, una sterminata area disabitata, vasta quanto l’Europa; il deserto Nubiano, con i suoi pittoreschi villaggi dalle case dipinte sulla sponda del Nilo; il deserto del Bayuda, aspre montagne basaltiche nere alternate a vaste distese pianeggianti di ciottoli e ad ampie vallate percorse da wadi asciutti. Tre paesaggi completamente differenti per un’esperienza emozionale unica.
  4. Algeria
    L’Acacus è considerato uno degli angoli più spettacolari dell’intero deserto del Sahara, una zona sicura e molto controllata: scenografiche aree di dune, impressionanti torrioni d’arenaria erosi in forme bizzarre che fuoriescono dalla sabbia, il canyon di Djeran che attraversa dove si trovano ripari nascosti con stupende pitture rupestri preistoriche.
    Sono luoghi primordiali dove tutto è rimasto immutato da millenni: un viaggio nel deserto dell’Algeria fa assaporare il deserto in tutte le emozioni che sa regalare tra rocce, sabbia, silenzi, profumi e colori.
  5. Marocco
    Il Marocco è meta ambita in tutte le stagioni perché offre davvero molto: un tour nel deserto del Sahara offre la più vasta distesa di dune del Marocco, Erg Chebbi, vicino a Merzouga, la città fortificata di Ait Ben Haddou; anche le meravigliose Gole del Dades e la bellissima valle del fiume Ziz non si possono assolutamente perdere.
    Un’esperienza da Mille e una notte, quella del deserto, con i suoi giochi di luce al tramonto e all’alba, quando l’oceano di sabbia risplende di colori caldi e intensi.

Qualsiasi sarà tra queste la destinazione che prediligerete, i tramonti sulle dune e le notti sotto le stelle al tepore del fuoco vi avvolgeranno in un’atmosfera magica e indimenticabile, per un capodanno davvero speciale!

Per info Capodanno nel deserto:

I viaggi di Maurizio Levi | info@viaggilevi.com |www.viaggilevi.com
Desartica | info@desartica.com | www.desartica.com

Stampa