Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Ibiza, nell’arcipelago spagnolo delle Baleari, è una delle destinazioni turistiche più gettonate dell’estate, celebre per la vita notturna, i locali e le discoteche che popolano la zona di Playa D’En Bossa, nel sud-est dell’isola.
Tuttavia, Ibiza non è solo festa e sregolatezza ma custodisce anche tanti angolini nascosti e tranquilli, spiagge paradisiache, eden di pace e relax.

Cala Salada: situata sul versante ovest sulla costa di Sant’Antoni, è una fantastica caletta di sabbia bianca che si estende per circa 100 metri.
È bagnata da un mare limpidissimo e turchese ed è un luogo davvero incontaminato, in cui l’intervento umano è praticamente assente.
Ideale per chi cerca scorci liberi di folla tutti da fotografare ma soprattutto per gli appassionati di tuffi, grazie alla presenza di alti strapiombi.

Punta Galera: perfetta per lo snorkeling è un’area totalmente selvaggia, nei pressi di Sant Antoni, e ricca di scogli da cui potersi esibire in lanci e acrobazie.

Cala Conta: famosa soprattutto per i suoi fondali verde smeraldo oltre che per lo splendido paesaggio circostante.
La sua particolarità è il fatto di dividersi nettamente in due parti, una zona prevalentemente rocciosa e l’altra morbida e sabbiosa.
A differenza di Cala Salada ospita anche baretti e ristorantini ed è perciò una meta ideale per godersi i colori del tramonto ibizenco, magari sorseggiando un drink.
Una curiosità: nelle serate di plenilunio vengono organizzate proprio qui delle feste in onere della luna.

Altre zone isolate per il difficile accesso sono poi Cala LlongaCala des Moro, ideale per le immersioni subacquee e Cala Graciò.
Per i bambini scegliete invece Cala Bassa ed il suo fondale bassissimo adatto alla balneazione dei più piccoli.

Ma per chi non vuole rinunciare ai servizi:

Cala Tarida: l’emblema della privacy e della vita in armonia con la natura. Si tratta di una spiaggia dedita al nudismo, un’ampia insenatura, a pochi chilometri da Sant Josep.
Si estende per ben 800 metri e vanta bandiera blu, per le infinite sfumature del suo mare. Ospita ombrelloni, lettini e tante attrazioni.

Playa Salinas: praticamente i Caraibi di Ibiza! Si trova a sud e gode di una lunga spiaggia di sabbia candida e finissima, lambita da acque cristalline ed un fondale basso.
C’è da dire che è molto frequentata, ricca di turisti che la affollano per praticare sport acquatici di ogni genere (kayak, vela, immersioni…) e partecipare ai numerosi eventi che vi vengono organizzati.

Stampa