Soggiornare a Salalah e scoprire le meraviglie del deserto di notte, nuotare nel cristallino Mar Arabico e vivere il fascino della storia islamica visitando le antiche città

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

Affacciata sullo splendido Oceano Indiano, la città di Salalah, capitale della regione del Dhofar, nel sud del Sultanato dell’Oman, è una destinazione mare emergente, grazie alle sue acque cristalline e incontaminate e al clima tropicale, che permette di fare splendide vacanze al caldo. In quale altro luogo si può camminare sulla spiaggia deserta per chilometri, avendo come unici compagni… cormorani e gabbiani?

«Salalah sta vivendo un’incredibile ascesa quale meta turistica per i viaggi leisure, natura e avventura. Il Dhofar è una regione unica e di straordinario fascino, con un clima temperato durante tutto l’anno – afferma Sua Eccellenza Ahmed bin Nasser Al Mahrizi, Ministro del Turismo del Sultanato dell’Oman – L’ampliamento dei servizi aerei con destinazione Salalah si affianca agli investimenti in termini di nuove strutture alberghiere e infrastrutture.»

L’Oman si può raggiungere dall’Italia in sole sette ore, grazie ai voli charter del Tour Operator Eden Viaggi, che ha inaugurato nel mese di Dicembre per la clientela italiana l’elegante Villaggio Premium Al Fanar.

Ma cosa fare, una volta al villaggio?

Tanto per incominciare, si può iniziare a rilassarsi e apprezzare la tranquillità e la sicurezza offerte da questo bel resort, che si trova proprio accanto a un’elegante Marina!
Al suo interno si trovano spaziose camere munite di ogni comfort e, per gli appassionati gourmet, è disponibile una cucina attentamente curata e realizzata con ingredienti selezionati personalmente dal creative chef Vincenzo Collu, aiutato validamente dal sous chef Jacob Avigo e da un nutrito staff: avreste mai pensato di mangiare in Oman una pizza squisita, sfornata davanti ai vostri occhi, o un piatto di ottime tagliatelle al pesto, che non hanno niente da invidiare a quelle dei migliori ristoranti italiani?

Ma c’è di più!

Avrete a disposizione anche un ottimo ristorante à la carte che offre piatti internazionali, un buffet dedicato ai più piccoli – per i quali c’è anche un divertente mini-club -, un’ampia piscina infinity con idromassaggio, lo snack bar in spiaggia e il bar con fantastica vista sulla Marina.

Per gli appassionati sportivi c’è la possibilità di praticare varie attività, dallo snorkeling al windsurf, dalla pesca al diving e perfino “impegnarsi” nell’avvistare i delfini dalla spiaggia prospiciente l’hotel.
Ogni giornata, poi, si concluderà con un spettacolo nell’anfiteatro all’aperto, a cura dei simpatici animatori.

Ad Oman cosa vedere?

Oltre, naturalmente, a rilassarsi al caldo sole dell’Oman, se stare fermi non fa per voi c’è la possibilità di visitare la vicina città di Salalah, dove moderni edifici si integrano perfettamente con il più tradizionale Souk (non dimenticate di acquistare l’incenso prodotto in loco e gli speciali profumi e gli oli di cui ogni omanita non può fare a meno), ammirare la vastità e la bellezza del deserto con una gita in fuoristrada e fare ogni giorno un’escursione diversa, scelta fra quelle proposte da Eden Viaggi, in tutta sicurezza e accompagnati da guide che parlano perfettamente italiano, come il simpatico Ashraf.

Una visita alla città di Salalah è d’obbligo e con l’escursione City Tour- “SALALAH potrete vederne gli aspetti essenziali:

  • sosta per una visita alla famosa moschea del Sultano Qaboos, sita nel cuore della città e conosciuta come “la perla di Salalah” e il palazzo ufficiale di Sua Maestà il Sultano (solo esterno);
  • tempo libero da trascorrere tra le vie della zona commerciale del Souk (mercato) del El Haffa (con negozietti di incenso, essenze e stoffe locali) e del mercato nuovo, dove sarà possibile conoscere la pregiata essenza Oud.

È il deserto dell’Oman a caratterizzare gran parte del paesaggio, per cui l’escursione Magica Notte nel Deserto sarà un’esperienza unica, molto emozionante: avrete la possibilità di viverne in prima persona la magia più volte raccontata da poeti e scrittori.

Il sole che lentamente tocca la sabbia ambrata delle dune durante il tramonto, i colori intensi dell’orizzonte, la cena beduina e le chiacchiere intorno al fuoco con una cornice d’eccezione: un cielo completamente saturo di stelle, in attesa di esprimere i Vostri desideri alla vista delle numerose stelle cadenti.

Queste saranno le emozioni che si vivranno al campo tendato nel villaggio di Al Hashman nel cuore del deserto di sabbia del Quarto Vuoto, in attesa di scoprire l’alba nel silenzio assordante di questo luogo incantato e dal fascino intenso.
Durante il tragitto per raggiungere il campo verranno effettuate soste presso il Wadi Dawka conosciuta come la valle di alberi d’incenso, all’accampamento di cammelli neri e alla città perduta di Ubar, un tempo centro del commercio dell’incenso e riscoperta recentemente grazie alle immagini satellitari della zona.

Per esplorare il Dhofar orientale e la vita che ancora scorre lenta nei villaggi, l’escursione Antico Oman – “Est Salalah” vi porterà nell’antico villaggio di pescatori di Taqah, terza città per dimensioni del Dhofar e molto famosa per le sue sardine e i colori delle acque cristalline della costa.

Successivamente, accompagnati dalle guide, si andrà alla scoperta del parco archeologico di Sumhuran, dove potrete passeggiare tra le rovine di Kour Rhoi, che un tempo costituivano l’antico porto del commercio dell’incenso e principale punto di collegamento con il Mar Mediterraneo, Indie e Africa del Sud.

Non si può dire di essere stati in Oman se non si è visto l’immenso deserto di sabbia del Rub Al Khali, secondo per dimensioni solo a quello del Sahara e conosciuto anche con il nome di Quarto Vuoto. Con l‘escursione Tramonto nel Deserto a bordo di comode jeep avrete la possibilità di vivere un’incredibile avventura! Durante la giornata si percorreranno divertenti sentieri fuori strada, cavalcando immense dune di sabbia bianca e salutando la luce del giorno, conservando nei vostri ricordi e tra le immagini catturate dalle vostre macchine fotografiche ogni singolo istante del famoso tramonto nel deserto.

Durante il tragitto per raggiungere le dune verranno effettuate soste presso la valle di alberi d’incenso (una delle principali e più conosciute risorse naturali del paese) e all’accampamento di cammelli neri.

Un’indimenticabile giornata di mare per scoprire una delle più belle e nascoste spiagge di Salalah vi porterà sulla Spiaggia di Fasayah, il Tesoro del Dhofar: acque cristalline e sabbia bianca finissima faranno da contorno alle vostre più belle fotografie, scattate in un luogo protetto da un’imponente barriera montagnosa e raggiungibile solo con le jeep.

Oltre al tempo libero per godere del mare, avrete la possibilità di conoscere durante il percorso la valle degli alberi d’incenso, il famoso punto d’osservazione El Mughasil, dove sarà possibile ascoltare il respiro dell’oceano attraverso delle voragini scavate dalle acque nella roccia, e di ammirare la grotta “dalla doppia faccia”, teatro di numerose fotografie tra mare e montagna.

Una giornata dedicata alla scoperta del territorio omanita?

Con l’escursione Panorami dell’Oman-La Montagna a bordo di comode jeep percorrerete sentieri di montagna fino a raggiungere quota 1300 metri e godere del panorama dell’intera area di Salalah. Durante il percorso saranno effettuate diverse soste fotografiche: la Valle di Gher (famosa per i suoi insediamenti di cammelli), il Sink Hole (cratere sacro provocato dalla caduta di un meteorite sulla Terra) e la cima del Monte Sam Han (1800 metri).
La sosta pranzo verrà effettuata nella verdeggiante area del Wadi, all’ombra di un albero secolare e in compagnia di simpatici cammelli, molto diffusi nella zona.

Conoscere il sud dell’Oman a 360° permetterà di apprezzare gli ottimi servizi Eden Viaggi e la calda ospitalità omanita, riportando a casa il ricordo indelebile di un viaggio ricco di emozioni.

 

Per conoscere tutti i dettagli del nuovo Eden Village Premium Al Fanar in Oman, consultate il nuovo catalogo del Tour Operator “Africa e Oceano Indiano 2016” o il sito www.edenviaggi.it

 

Anna Rubinetto

Stampa