Mandarin Oriental, Bangkok

Il resort considerato tra i più belli al mondo offre un servizio impeccabile, la ristorazione più esclusiva e una Spa Orientale che è un tempio del benessere

Stampa

Mandarin Oriental di Bangkok, resort situato sulle rive del fiume Chao Phrya, ha ispirato innumerevoli scrittori  famosi in tutto il mondo, come ad esempio Somerset Maugham a Paul Theroux.
Costruito nel 1876, è stato giudicato dai lettori delle più importanti riviste come “il migliore hotel  del  mondo”, e deve la sua fama internazionale al servizio impeccabile e di classe, e allo stile unico e prezioso che caratterizza la struttura.
Dotato di 393 camere e suite,  accuratamente arredate e preziosamente decorate,  l’Hotel comprende anche  cinque ristoranti: il Normandie, la China House, Lord Jim’s, il Sala Rim Naam che offre cucina tradizionale Thai, e Ciao, un bistrot di cucina italiana all’aperto.
Il Bamboo Bar, la caffetteria Veranda, la Riverside Terrace e il bar degli scrittori, l’Author’s Lounge, completano il quadro della scelta gastronomica.
Fra gli altri servizi dell’Hotel vi sono anche un business center e una nursery,  due piscine all’aperto, una galleria di negozi, un istituto di bellezza e un barbiere, sale per meeting e conferenze a disposizione degli ospiti, una  palestra corredata di  ogni tipo  di  attrezzi, e per finire la celebre Scuola di Cucina e Cultura Thai, un’istituzione unica  nel suo genere.
Infine, da non perdere la suggestiva Spa dell’Oriental, un vero e proprio tempio del benessere, un esclusivo centro di salute e bellezza in puro stile Thai che offre le metodiche più attuali in un décor suggestivo costruito e arredato secondo la tradizione Tailandese.

Stampa