Atlantis lancia l’inedito modello 50×4

Stampa

Un motoryacht davvero fuori dall’ordinario che rappresenta l’eccellenza tecnologica ed estetica

All’ultima edizione del Salone Nautico di Genova, l’esclusivo brand Atlantis ha lanciato il nuovo modello 50×4.
Nell’inedita sigla x4 sta tutta la portata rivoluzionaria del progetto: questo nuovo 50 piedi rappresenta una pietra miliare in termini di flessibilità progettuale e produttiva, permettendo la risposta più precisa alle diverse esigenze degli armatori; la barca, infatti, è proposta in quattro versioni alternative, con o senza porta in pozzetto, con due o tre cabine sottocoperta.
Le linee di montaggio del Cantiere piacentino possono alternare la produzione di una versione o di un’altra in tempi rapidissimi e con la massima efficienza. Ma il valore dell’imbarcazione non si limita certo a questa straordinaria prova di perizia di ingegneria: in ognuna delle sue quattro varianti il nuovo Atlantis 50×4 si dimostra una barca dal carattere sportivo, con allestimenti di alto design contemporaneo, tecnologia all’avanguardia, ottime qualità nautiche e con almeno cinque vantaggi competitivi che fanno di questo yacht un punto di riferimento nel settore degli open fino a 20 metri.
Sono ben dieci i metri quadri di teak da calpestare, vivere e godere sul ponte superiore. Una vera terrazza sul mare, nella quale la sensazione di spazio è accresciuta dalla perfetta continuità stilistica e di materiali tra il pozzetto e la zona living interna. Con o senza la porta, dinette e patio esterno si presentano visivamente come un unico grande salone, grazie alla presenza di un solo piano su cui si sviluppano sotto l’hard top la dinette sulla sinistra, e un mobile bar in teak con televisore al plasma a scomparsa sulla destra, mentre sul ponte scoperto due mobili sono asserviti a un secondo tavolo da pranzo con ampio divano a C, trasformabile in prendisole.

Stampa