Stampa

Axor presenta una nuova linea dedicata al bagno, 80 elementi moderni e dalle forme originali

Il bagno del futuro è arrivato, il noto marchio Axor, dell’ azienda tedesca Hansgrohe, aveva ben riposto la sua fiducia nel 2005 sulla designer Patricia Urquiola ponendole proprio questo quesito, disegna il bagno del futuro, e oggi finalmente possiamo ammirarlo.
Una nuova collezione di ben 80 elementi ispirata alla natura, alle sue forme diverse ma perfettamente in equilibrio, Axor Urquiola, questo il nome scelto, presenta rubinetteria asimmetrica, originale ma intuitiva e per nulla difficile da usare. Un complemento d’arredo unico capace di svolgere quattro funzioni, dividere ambiente, creare pareti attrezzare, riscaldare l’ambiente e offrire una comoda superficie specchiante free-standing e basculante. L’oggetto possiamo chiamarlo paravento-radiatore-specchio, tutto in uno.
Attira l’attenzione il lavabo a forma di catino con manici, addirittura staccabile, un ritorno all’archetipo che non dimentica i moderni materiali, innovativo l’utilizzo di un nuovo  gel coat composito che riesce a creare morbide curve anche al tatto senza nulla perdere in resistenza.
Un tocco femminile di rara originalità che riesce a ricreare un ambiente già noto, appare evidente la grazia ricercata e il voler dare comodità e avvolgente comfort, il bagno diventa una stanza da vivere non solo da usare.
La collezione verrà presentata all’ISH di Francoforte, 10-14 Marzo 2009, e venduta sul mercato italiano a partire dal mese di Aprile 2009.

Stampa