L’intelligence degli Dèi, un avvincente romanzo di Luigi Baratiri

L’ex doppio agente segreto, a distanza di 20 anni, racconta di intrighi e traffici internazionali che lo hanno personalmente coinvolto

Stampa

Quando ho letto le note biografiche dell’Autore di questo testo, sospettavo sarebbe stata una lettura interessante. 

Avevo tra le mani un libriccino con una copertina enigmatica che – a guardarla con attenzione – già rivelava il contenuto nel suo insieme. E’ la storia di un agente doppio del Servizio militare libico di Gheddafi e del SISMI italiano che esce dal silenzio e dall’ombra dove è rimasto per oltre vent’anni.
E lo fa con un racconto appassionante ed al contempo avvincente della sua vita a dir poco avventurosa, la sua infanzia felice in Libia, la passione per il volo e per i paesaggi desertici, l’arruolamento nei servizi segreti, la ricerca di risposte in manoscritti antichi e letture esoteriche… mano a mano che si ci addentra nel racconto spuntano basi militari sotterranee, segreti di Stato, strani “comandanti”, intrighi internazionali e città smeraldo nell’Antartide… ma anche riflessioni interessanti circa l’Umanità nel suo insieme.

L’effetto suspence è garantito da un inquietante interrogativo: quanto c’è di realmente inventato in questo libro? E quanto invece è frutto della fantasia narrativa? 

Questo testo, con i suoi scenari da film può essere considerato semplicemente un intrigante romanzo di fantascienza.
Per chi ama porsi domande può essere l’inizio di una ricerca, l’apertura a scenari ed orizzonti di conoscenza nuovi. 

Personalmente ho seguito la seconda strada, quella della curiosità indagatrice, che mi ha spinto a voler conoscere di più circa l’Autore e le sue rivelazioni.

Titolo del libro: L’intelligence degli Dèi
Autore: Luigi Baratiri
Prezzo di copertina: 17.00 Euro
Disponibile anche in e-book

Per chi vuole saperne di più:
link personale dell’Autore
facebook.com/nemesidellahybris

ed il suo canale Youtube
www.youtube.com/channel/UCQCmnYOpzwhn62oLs-fRbSg

Stampa