Stampa

Sembra una star la donna in Pucci: la tendenza moda della primavera estate sembra voler rubare la scena alle cantanti dal look più trasgressivo, come Beyoncé.

La moda primavera estate 2014 viene presentata in anteprima alla Milano Fashion Week, dove sfilano le collezioni più cool per il pret-à-porter. Entra in scena la linea di Pucci, caratterizzata da un’aggressività che riecheggia lo stile audace delle cantanti r’n’b.

Come abbiamo visto anche per le altre sfilate, la tendenza moda della primavera estate ci impone uno stile che strizza l’occhio allo sportswear. Emilio Pucci presenta un diktat cool e vagamente streetstyle per la prossima stagione calda. Via libera a basket pants, parka e maxi tutoni, ma anche a bustine, gonne in seta e abitini cortissimi.

Inserti neri o metallici smorzano l’entusiasmo dei colori, rendendoli non giocosi ma seducenti. Non troviamo nella linea le tanto amate trame iconiche del brand, ma a consolarci vengono in nostro soccorso decorazioni Masai. Un nuovo stile per Pucci, che esce dagli schemi risalenti agli anni 70 per addentrarsi in una nuova epoca fashion, quella dello stilista Peter Dundas.

Fonte fotografica | Camera della moda

Stampa