Air Cairo, la compagnia aerea egiziana, apre la rotta da Roma a Sharm El Sheik visto il trend positivo che porta molti turisti in Egitto. La compagnia egiziana ha in mente molte proposte per il futuro.

Stampa

Il turismo in Egitto è in ripresa e lo dimostrano i recenti dati sugli arrivi. Dall’ottobre scorso ad oggi l’Air Cairo ha inaugurato molti voli dalle principali città italiane per il Mar Rosso: Roma, Napoli, Bari, Milano Malpensa. La compagnia aerea egiziana non ha intenzione di fermarsi e il prossimo 29 aprile l’Italia sarà collegata non solo con Sharm El Sheik e Marsa Alam, ma amche con Borg El Arab sulla costa mediterranea con un volo da Malpensa. I primi due mesi del 2018 confermano questa ripresa che già l’anno precedente aveva visto un trend positivo: +94% rispetto al 2016.

L’aumento è dovuto anche ad Air Cairo: la compagnia egiziana in continua crescita in Europa e in Italia opera con 67 voli settimanali programmati in Europa con una previsione di arrivare a 85 voli a fine anno. Air Cairo collega le principali mete turistiche Egiziane: Hurghada, Sharm el Sheikh, Marsa Alam con 10 Paesi Europei, inclusi i Paesi dell’Est, tra cui Germania, Olanda, Francia, Polonia, Norvegia, Repubblica Ceca e Georgia con diversi voli settimanali programmati su 19 destinazioni. In Italia negli ultimi mesi è passata a trasportare dai 793 passeggeri del mese di novembre ai 4.117 del mese di febbraio 2018.

In Italia l’Air Cairo ha iniziato ad nell’ottobre 2017, con due voli settimanali la domenica dall’Aeroporto di Milano Malpensa con destinazione Sharm el Sheik e Marsa Alam a cui si è aggiunto un terzo volo operato il mercoledì per Sharm El Sheikh. Da gennaio ha inaugurato poi la tratta da Napoli a Sharm El Sheikh con tre voli settimanali, da marzo ha aperto il collegamento da Bari a Sharm El Sheikh e solo pochi giorni fa ha inaugurato la tratta da Roma Fiumicino a Sharm El Sheikh.

La sfida però di Air Cairo non si ferma al Mar Rosso. Il prossimo 29 aprile la compagnia aerea collegherà l’Italia con la Costa Mediterranea dalla sabbia bianca e dal mare turchese con un volo da Milano Malpensa a Borg El Arab che sarà affiancato poi da un secondo volo partire dal 7 giugno.

L’obiettivo è di collegare l’Egitto con gran parte delle città italiane e non solo con Sharm El Sheikh, Marsa Alam e Borg El Arab, ma anche con le incantevoli località di Luxor e Hurghada. Air Cairo dispone di tutte le certificazioni (AOC e IOSA) e licenze ( IATA e AACO) per poter garantire elevati Standard qualitativi e di Sicurezza.

Stampa