Benessere alle terme di Budapest

La capitale ungherese è un vero paradiso del benessere, con antichi bagni termali ospitati in prestigiose architetture.

Stampa

Budapest è la capitale europea del wellness. Oltre a sorprendere i visitatori con le architetture Art Noveau, i musei e i paesaggi suggestivi fra le colline e il Danubio la capitale ungherese è anche la città d’Europa che più di ogni altra permette ai suoi visitatori di dedicarsi al benessere e alla bellezza.

Budapest vanta infatti ben 100 sorgenti e 12 bagni termali, molti dei quali con acqua medicinale e terapeutica. Si tratta soprattutto di antichi bagni pubblici, migliorati nelle varie epoche, che sorgono su quelle sorgenti termali care già ai romani. Il vero periodo d’oro del del wellness per Budapest è però la Belle Époque, quando i bagni pubblici divennero una vera istituzione per gli abitanti della città e  periodo di splendore, tra  le altre, delle Terme Gellert.

Le Terme Gellert, sono le più eleganti della capitale e sorgono in un edificio Art Nouveau. Impreziosite da maioliche e mosaici, finestre dai vetri colorati e statue, conservano ancora gli arredi e le decorazioni originali. Qui gli ospiti possono godere delle “acque magiche” alimentate da 13 fonti con temperatura fra i 27°C e i 48°C. Le terme sono specializzate in reumatologia e tisiologia, ci sono box di sali, vasche d’inalazione, idromassaggio subacqueo, la fangoterapia e moltissimi tipi di massaggi benefici ed estetici. Insomma un vero paradiso del benessere, da scoprire in una delle capitai europee più affascinanti.

Per saperne di più: www.gellertbath.com

Stampa