Estate alle Baleari: le 5 spiagge più belle di Formentera

Stampa

Aperitivi alla moda, ristoranti rinomati e meravigliose spiagge caraibiche: Formentera è l’isola con il mare e le calette più belle di tutte le Baleari, la meta perfetta per rilassarsi sulla sabbia calda, aspettando che il sole tramonti all’orizzonte.

Una destinazione da sempre molto amata, presa d’assalto specialmente in alta stagione da VIP e vacanzieri, in cerca di luoghi da sogno nel vicino Mediterraneo.
Formentera è un’isola che nulla ha da invidiare alle località tropicali, un posto tutto da scoprire, adatto sia ai giovani in cerca di divertimento e feste cool che alle famiglie bisognose di pace e relax.

Dai noti e frequentati litorali del nord fino alle aree più isolate e tranquille delle coste meridionali, ecco le 5  spiagge più belle di Formentera:

  1. Ses Illetes e S’Espalmador
    Si tratta del lido più famoso dell’isola, caratterizzato da una distesa di sabbia bianca lambita da incredibili acque cristalline.
    Dalla riva si gode una fantastica visuale su una serie di isolotti circostanti (da qui deriva il nome) e sulla vicinissima Ibiza mentre, per i più sportivi, è possibile praticare un sacco di attività come barca a vela e immersioni.
  2. Cala Savina
    Vicino al porto di La Savina, si trova questa bellissima spiaggia lunga 1 km circa.
    Qui, oltre a un’acqua dalle mille sfumature di turchese, è possibile ammirare i resti delle antiche barche a vele nonché uno dei tramonti più belli delle Baleari.
  3. Caló des Mort
    Sebbene il nome significi “Cala dei Morti”, la bellezza di questa spiaggia è decisamente vivace e degna di nota.
    Una baia tranquilla incastonata tra le rocce, affacciata su uno dei tratti di mare più limpidi di tutta Formentera.
  4. Playa de Migjorn
    Con i suoi 5 chilometri di estensione, Playa de Migjorn è sicuramente la spiaggia più lunga dell’isola.
    Circondata da pini marittimi e arbusti, è decisamente famosa per la sua sabbia molto fine e per il mare trasparente.
    Essa ospita anche delle particolari zone dedicate a chi pratica il nudismo.
  5. Cap de Barbaria
    Non si tratta di una vera e propria spiaggia quanto piuttosto di un punto panoramico, decisamente spettacolare.
    Vi si trova una grossa scogliera a picco sul mare blu e un faro, dal fascino unico: una zona da esplorare in barca, praticando snorkeling o ammirandola dall’alto, magari al calar del sole.

Come arrivare a Formentera
Formentera 
non possiede un aeroporto in cui poter atterrare dunque, per raggiungerla, è necessario arrivare ad Ibiza per poi prendere, da qui, il traghetto verso la vicina isola.
Una volta giunti a La Savina, l’ideale è noleggiare un’auto o uno scooter per poi spostarsi liberamente tra le varie calette.

Stampa