Viaggio esclusivo nell’incantevole Islanda

Ghiaccio e lava accolgono i fortunati viaggiatori, un viaggio alla scoperta della terra degli estremi tra la natura incontaminata e il fascino dei ghiacci

Stampa

Paesaggi infiniti accolgono il viaggiatore quasi a volerlo inglobare nella loro maestosa presenza,  Vela Tour Operator propone un viaggio affascinante attraverso l'Islanda i suoi ghiacci e la sua lava, l'isola vulcanica tra i mari artici dimostra la sua ospitalità sa chiunque desidera scoprirla.
Partenze:  Agosto 1, 8, 15
Durata:  8 giorni/7 notti
Quote per persona in doppia: a partire da 2.200,00 € in doppia con voli di linea Icelandair
Programma
Dopo l’arrivo all’aeroporto di Keflavik, trascorsa la prima notte a Reykyavik sarete accompagnati alla volta del  Parco Nazionale di Thingvellir dove si trova lo Strokkur, uno dei più famosi e spettacolari geyser d’Islanda.  Continuerete verso la magnifica cascata di Gullfoss, per proseguire poi in direzione nord ed ammirare le bellissime cascate di Hraunfossar e Reykholt e arrivare infine in serata nei pressi di Borgarfjordur dove trascorrerete la notte. Il giorno seguente, percorrendo la strada dell’altopiano di Holtavorduheidi, raggiungerete prima la zona di Skagafjordur e, quindi, Akureyri, il centro più popolato a nord dell'isola, da cui si partirà il giorno seguente verso il Lago Myvatn, in direzione del quale  si effettuerà  anche una sosta alla cascata di  Godafoss, la "cascata degli dei”.
Il  Lago Myvatn, è una delle aree più suggestive d’Islanda, con i molteplici campi di lava, le strane formazioni a Dimmuborgir, gli pseudo crateri, le sorgenti di acqua calda geotermale, le  solfatare a Namaskard e le pozze di fango  ribollenti… Attraverso altopiani desertici, dall'aspetto  lunare, raggiungerete la zona di Egilsstadir meta del successivo pernottamento. Lasciandovi Egilsstadir alle spalle, partirete per Hofn: durante il percorso si ammira l’irregolare e frastagliata  costa  orientale con la sua magnifica  vista  sui fiordi sottostanti, affrontando il panoramico passo di Almannaskard.  Giunti ormai nell’area meridionale dell’isola, proseguendo farete uno stop  presso la  laguna  glaciale Jokulsarlon, luogo meraviglioso per effettuare  escursioni  in barca fra gli iceberg. Seguendo la strada principale attraverserete la zona alluvionale dello Skeidararsandur e vi fermerete al  Parco Nazionale di Skaftafell, per raggiungere successivamente la zona lavica di Eldhraun ed il Myrdalssandur,  ampio deserto  di  sabbia nera e arrivare infine a Vik per il pernottamento. Durante l’ultimo giorno di tour toccherete Dyrholaey per poi proseguire verso  Skogar dove vi attende l’imponente  cascata di Skogafoss. Percorrendo la costa meridionale  in direzione  ovest,  attraverserete numerosi centri minori, ma di grande importanza commerciale come Hvolsvollur, Hella,  Selfoss e Hveragerdi, località famosa per le serre riscaldate con acqua calda geotermale. Prima di rientrare a Reykyavik per l’ultima notte prima della partenza, non può mancare una sosta alla famosissima e suggestiva Laguna Blu (ingresso non incluso).

Per informazioni:Vela Tour Operator
Tel 0141/355035 – Fax 0141/353830
e-mail: info@velatour.it – web: www.velatour.it

Stampa