fbpx

Prada collezione primavera estate 2015

Stampa

Miuccia Prada porta in scena una linea austera, forte e decisa per la primavera estate 2015, presentandola con una speciale sfilata in occasione di Milano Moda Donna

Durante la Settimana della moda di Milano vengono anticipati i look e le tendenze per la primavera estate 2015. Marchio leader del Fashion made in Italy è senza dubbio Prada, che propone una collezione ispirata al contrasto poor/rich per la prossima stagione calda.

Miuccia Prada spiega che il broccato è un concetto e la sua collezione deriva da un confronto tra bellezza e preziosità di tessuti antichi come seta e broccati e il loro opposto, garza e cotone, tessuti poveri e modesti. L’incontro-scontro genera così una collezione totalmente all’avanguardia, che si divincola totalmente dai due concetti di partenza. Come già visto per altre sfilate della primavera estate, il mood di tendenza è chiaramente virato verso le atmosfere anni 70, interpretate in modo del tutto nuovo da Prada.

La collezione di Miuccia Prada propone abiti, gonne e soprabiti sagomati attraverso impunture a vista; le linee sono a contrasto per un effetto trompe l’oeil e i tagli degli abiti sono lineari. Al contempo, a queste mise minimal si accostano gonne in broccato vivo, gonne a tubo di tela, soprabiti in pelle e abiti senza maniche dove broccato e garza di tela si fondono in una cosa sola, creando outfit originali e unici nel loro genere.

Fonte fotografica | Camera della moda

Stampa