Un’esperienza unica che ci spinge a viaggiare in Africa, affrontando una vera e propria sfida: attraversare il continente nero a bordo di un fuoristrada 4×4, attraverso alcune tappe che spingono a conoscere degli scenari mozzafiato

Stampa

Attraversare l’Africa è un sogno per molti e spesso viene considerato un obiettivo quasi irrealizzabile. Perchè non provare però con uno speciale viaggio a tappe che consente di conoscere il continente nero attraverso percorrendo le parti più suggestive a bordo di un fuoristrada 4×4, in modo da cogliere a pieno l’essenza di un viaggio avventura in Africa.

Il viaggio si spinge da Sud a Nord, attraversando 14 stati in 7 tappe che permetteranno di conoscere i luoghi più suggestivi di questa meravigliosa terra. Ogni tappa ha una durata di 3 settimane circa e, durante questo periodo, ci si sposta con veicoli dell’organizzazione (Toyota Land Cruiser HDJ80), ma anche con mezzi propri dei partecipanti. I mezzi dovranno essere spediti via nave il mese di ottobre da Genova a Città del Capo.

La prima tappa della Transafrica
Il primo tratto da percorrere è quello tra Città del Capo e Windhoek, attraversando gli stati del Sud Africa, Lesotho e Namibia.
Si parte dunque dalla meravigliosa città in Sud Africa, spostandosi poi per raggiungere la rilassante regione vitivinicola di Stellenbosch e la spettacolare Garden Route, la strada costiera mozzafiato che porta fino a Port Elizabeth. Si prosegue in seguito verso l’entroterra per visitare l’Addo National Park, dove sono ospitati i 5 principali animali della savana (elefante, bufalo, rinoceronte, leone e leopardo). Il viaggio continua con l’attraversata della catena montuosa del Drakensberg, fatta di paesaggi spettacolari che ci portano al Sani Pass, la cima di 2900 metri d’altezza che ci conduce fino al Lesotho.

Da qui si  percorrono gli altopiani del Lesotho fino alla capitale Maseru, per poi rientrare in Sud Africa e scendere decisamente di quota. Ci si dirige infatti verso Kimberley, città che fu per molti anni un grande centro di estrazione di diamanti, dove si visita il Mokala Naltional Park. Si prosegue verso ovest ed entriamo in Namibia, fino alla città costiera di Luderitz. Da qui si inizia l’attraversata del deserto del Namib: ben 6 giorni di totale immersione nelle spettacolari dune del deserto più antico del mondo. La risalita da sud a nord di questo deserto ci offre grandi emozioni, le dune sono infatti a ridosso dell’oceano e gli scenari sono quindi grandiosi. L’attraversata termina a Walvis Bay da dove si prosegue per Swakopmund, caratteristica cittadina sul mare che conserva ancora molti esempi di architettura coloniale tedesca. Tappa finale del viaggio lo sterrato che ci porta al Boshua Pass e alla capitale Windhoeck.

http://www.africanadventures.ch/

Stampa