fbpx

Viaggio fotografico in Oman, l’oriente magico

Stampa

Tra deserti e città, tra il mare e la storia. Questo è il panorama dell’emirato ricco di fascino e di magia

L’Oman riesce a offrire ai visitatori un paesaggio estremamente vario: da alte montagne, a ben due deserti di sabbia, al mare meraviglioso con anche delle isole, antichi villaggi e strutture fortificate. Un paese tranquillo e rispettoso di ogni cultura e stile di vita che accoglie i turisti a braccia aperte. Questo è un viaggio dove si cercherà di cogliere con gli obiettivi delle macchine fotografiche le diverse sfaccettature di questa terra e queste popolazioni.

1° giorno
Partenza dall’Italia per Muscat, accoglienza con cena e pernottamento

2° giorno
Moderna città affacciata sul mare, si potrà vivere il mercato del pesce e il suq durante la mattinata, segue poi la visita al resto della città ed alla Grande Moschea del Sultano Qaboos e ai suq di oro, argento e tessuti.

3° giorno
Partenza in 4X4 verso sud seguendo la strada costiera, dopo Quriyat ci si addentra nella zona montuosa attraverso un percorso panoramico costeggiando piccoli centri sino al selvaggio wadi Arbeein con meravigliose pozze di acqua dal colore dello smeraldo arrivando sino al mare. Si transiterà poi anche a Tiwi dove il panorama è invece di palme, piante di banane, mango, papaia ed anche agrumi. Si visita poi la città bianca di Sur e la sua bellissima laguna. Visita al cantiere navale e al suq.

4° giorno
Proseguendo a sud sulla costa si incontrano diversi villaggi di pescatori, lentamente il paesaggio si trasforma in dune del deserto sino a Ras Ruwais. Inversione di marcia per dirigersi a Al Ashkara.

5° giorno
La direzione è verso l’interno del territorio dell’Oman per arrivare a Wadi Bani Khalid, un wadi molto verde con palmenti che crescono tra le montagne. Scoprirete rocce bianchissime con pozze di acqua verdissima dove poter immergersi per un bagno di relax. Si riparte per il deserto colorato dal sole del tramonto con bellissimi effetti sulle dune di sabbia.

6° giorno
Si prosegue a ovest per Sinau dove il giovedì si vive il mercato del cammello tra i beduini. Visita anche al mercato di Ibra per acquistare stoffe ed incensi. Si riparte per Nizwa con sosta a Birkat al Mauz, si può ammirare il fallaj, un sistema di captazione dell’acqua senza usare mezzi meccanici che è patrimonio dell’Unesco. Arrivo a Nizwa con visita del suq.

7° giorno
Visita al mercato del bestiame di Nizwa e dei mercati coperti limitrofi, dalla frutta, alle armi, alle spezie. Partenza poi per visitare due antichi centri abitati, Al Hamra e Misfah, con la loro storia ed i resti ancora conservati.

8° giorno
Oggi si ammira la montagna, attraverso la catena dei monti Hajar, valicando un passo ad oltre 2000m ammirando il panorama ed attraversando piccoli villaggi caratteristici. Arrivo e visita all’antico forte di Nakhal, proseguimento per Muscat.

9° giorno
Volo di rientro in Italia.

Fonte | www.viaggiofotografico.it

Stampa