Vacanza emozionante in Lapponia, la regione della Finlandia che offre uno degli spettacoli naturali più suggestivi di sempre, il magico Sole di mezzanotte.

Stampa

La Lapponia, in Finlandia, è una meta ideale per chi vuole trascorrere dei momenti unici a contatto con la natura. Nota come patria di Babbo Natale e regione costantemente coperta dalle nevi, in realtà nel periodo da giugno ad ottobre svanisce la coltre bianca ed emergono i boschi di conifere e di betulle, le distese di tundra e i fiumi tornano ad essere navigabili. In questo periodo arrivano dal sud gli uccelli per deporre le uova, le piante fioriscono e danno frutti e il sole splende per 24 ore al giorno.

I motivi sono, dunque, molteplici per visitare la Lapponia con uno speciale tour fatto di trekking, canoa e sightseeing. Si parte da Enontekio tra Norvegia e Svezia, per un viaggio-avventura che attraversa le montagne del Parco Nazionale di Ounas-Tunturi. Da qui si discende in canoa attraversando boschi di conifere e betulle fino a Kaukonen; si prosegue in bicicletta da montagna attraverso strade sterrate fino a raggiungere Rovaniemi, la capitale della Lapponia finlandese costruita sulla linea del Circolo Polare Artico, famosa per ospitare la residenza ufficiale di Babbo Natale.

Scopriamo insieme, giorno dopo giorno, le emozionanti tappe di viaggio che portano a percorrere 340 km di spedizione, senza l’ausilio di mezzi meccanici, per conoscere ed innamorasi di una terra dominata dalla natura. 
1° giorno: Arrivo a Kittila.
2° giorno: Trasferimento da Kittila a Enontekio con tempo libero per visitare la città.
3° – 5° giorno: Inizio trekking, ogni giorno tappe da 13 a 19 Km. Durante questi primi giorni di tour si attraversa un territorio che combina boschi di abeti, betulle nane e tundra di montagna. Il tragitto parte da un lago, si prosegue poi a piedi su salite e discese leggere attraverso una delle regioni più belle della Lapponia, infine si raggiunge la vetta del Pyhakero con un’altitudine di 711 m.
6° – 9° giorno: Inizio della tappa in canoa, ogni giorno tratte di circa 35, 25, 26 e 26 km. Si percorre il tratto centrale del fiume Ounas, che attraversa la Lapponia da nord a sud da Enontekio fino a Rovaniemi. Il tratto più difficile, nei pressi di Kongas, è molto breve e corto.
10° – 12° giorno: Inizio della tappa in bicicletta, ogni giorno vengono effettutate tappe da 56, 55 e 72 km in media. Raggiungiamo in bicicletta Rovaniemi lungo un percorso facile caratterizzato ma molte collinette ma con una pendenza minima. Pedaliamo attraverso boschi, fattorie, paesini e i laghi di Maunujarvi, Unari e Norvajarvi, nelle vicinanze di Rovaniemi.
13° giorno: Tempo libero per riposare e per visitare la città di Rovaniemi e il suo famoso museo polare “Articum”.
14° giorno: Ritorno all’aeroporto di Rovaniemi e rientro in Italia.

http://www.terrepolari.com/viaggio-39_avventura-sotto-il-sole-di-mezzanotte-14-giorni/

Stampa