Visitare Londra attraverso i 4 parchi più belli della città

Tour per Londra attraverso i quattro spazi verdi più belli. Una metropoli che pulsa e respira attraverso i suoi numerosi parchi, dove trovare non solo verde ma anche cultura, sport e storia

Stampa

Non solo Tamigi e Royal Family, Londra riserva anche, all’interno dei suoi confini, dei parchi bellissimi tramite cui si può osservare da un’altra prospettiva la metropoli. Londra è una città che pulsa di vita e respira attraverso il verde di questi angoli dove ci si può rifugiare, rilassare, pensare, fare sport, apprezzare la natura. Ecco perchè vi proponiamo un tour dei 4 parchi più belli della metropoli inglese, visitando la parte più green di London!

1. St. James Park

E’ il più antico parco di Londra ed anche il più nobile, sicuramente per la sua posizione da cui si vede Backingham Palace, St. James Palace, Westminster Palace e il Whitehall. E’ il parco romantico per eccellenza, grazie ai suoi sentieri che attraversano aiuole fiorite e dove nei mesi estivi è anche possibile noleggiare una sdraio e prendere il sole. E’ il parco più vicino al Palazzo reale ed è anche usato per le parate su The Mall, questo corridoio in ghiaia che dal Whitehall arriva sino a Backingham Palace. Ci si arriva comodamente in metropolitana con la fermata omonima.

2. Hyde Park

E’ il secondo parco per estensione all’interno della città, originariamente era una riserva di caccia. Vi è un ampio lago ove è possibile praticare anche canoa, ma potete trovare spazi per il gioco del tennis, lunghi percorsi in bicicletta ed è anche possibile passeggiare a cavallo. Confina anche con il quartiere molto glam di Knightsbridge è perfetto se volete trascorrere tutta una giornata senza annoiarvi all’aria aperta. Rimane tipico l’Hyde Park Corner, uno spazio dove ognuno può dire ciò che vuole. Anche se ormai nell’era digitale si preferisce rendere pubbliche le proprie opinioni via web, è rimasto un piccolo palco dove poter pontificare liberamente. Ci si può arrivare con ben 4 fermate di verse della metro: Hyde Park Corner, Marble Arch, Knightsbridge e Lancaster Gate.

3. Kensington Gardens

Confinano con Hyde Park ed una volta erano un tutt’uno. Ora sono la parte maggiormente dedicata ai bambini e alle famiglie, questo grazie a delle zone giochi apposite. Vi sono anche in libertà molti animali selvatici e per ricordare che si è tutti fanciulli, è d’obbligo una visita alla statua di Peter Pan. Ci si arriva sempre in metropolitana, scendendo ad High Street Kensigton.

4. Regent’s Park

E’ il parco con l’orario di apertura più lungo, tutto l’anno dalle 5 della mattina sino al tramonto. Al suo interno vi è la Primrose Hill, una latura da cui è possibile vedere Westminster e la zona della City. Al suo interno vi è anche lo Zoo di Londra. Perfetto per chi ama lo sport, dal cricket al ping pong ma anche il golf ed il calcio. Le fermate della metro sono quella omonima ed anche Baker Street.

Stampa