Dormire in un hotel igloo in Italia e non solo, non è mai stato così magico

Dove trovare un hotel diverso dal solito Il romanticismo e l’avventura si possono vivere dormendo in un igloo di vetro in Lapponia o abbracciarsi in un igloo innevato in Svizzera sono emozioni da provare in questo freddo e speciale inverno

Stampa

Chi l’ha detto che per una notte magica in un igloo bisogna prendere un aereo e volare in Alaska?
Eccovi tre stupende e indimenticabili proposte in Italia, in Svizzera e in Finlandia, per un soggiorno alternativo dove il ghiaccio vi sorprenderà con calorosità. La possibilità di dormire in un igloo non è mai stata così vicina a casa.

– A 2000 metri di altezza, nella splendida regione dell’Alto Adige, nei pressi di Campo Tures si trova un magico hotel: l’Hotel  Drumlerhof. Questo accogliente albergo ha voluto sorprendere i propri ospiti con una freezing idea: degli igloo in perfetto stile Groenlandia ma vicini al centro di Campo Tures. Immersi nella neve, in un paesaggio unico e poetico, questi igloo vi permetteranno di passare una notte nel mezzo della natura tra romanticismo e avventura. Tra passeggiate con le ciaspole, un tipico rifugio alpino e il l’ultimo viaggio in funivia per Speikboden, potrete ammirare cosa il ghiaccio e la neve sanno fare. Ma non pensate che un igloo sia freddo e inospitale, anzi, calore e comodità vi accoglieranno, non dimentichiamoci, inoltre, che ci sarà la vostra dolce metà a scaldarvi. E al risveglio, quando i cerbiatti silenziosamente si sono ritirati, una ricca colazione vi attenderà per poi ricondurvi in hotel dove potrete continuare il relax nella spa o lasciarvi trasportare in pista per una sciata.

Ma se non vi abbiamo stuzzicato abbastanza sappiate che altri due igloo vi attendono.

La Svizzera non è solo la nazione degli orologi e del formaggio con i buchi. Nel bel mezzo delle Alpi, tra la neve e i pini, si nascondono gli Igloo Village. È dal 1996 che questi piccoli villaggi, nati da una idea visionaria di un istruttore di snowboard attirano curiosi e amanti dell’avventura e del freddo inverno. I più caratteristici sono quelli di Davos-Klosters e quello di St. Moritz, ci si può intrattenere con gli amici in una vasca idromassaggio o immergersi in un totale mondo di romanticismo.

Dalla Svizzera alla Lapponia, la terrà del Babbo del Natale ma non solo. Stelle, trasparenza, contatto con la natura sono le parole chiave che raccontano Kakslauttanen in Finlandia. Gli igloo di vetro di Kakslauttanen sono pura luce. Potrebbero sembrare stelle cadute sul manto bianco di soffice neve, invece è proprio guardando attraverso il vetro che possiamo scrutare il cielo e immergerci nell’aurora boreale. Aprile è il mese per vederla ma si può pernottare in questi euforici igloo anche a partire da settembre.
Il freddo si è svegliato e voi cosa aspettate a farlo all’interno di un igloo?

Stampa