Come far durare il colore capelli, 5 consigli per l’hairstyle dell’autunno

Consigli e segreti per fare durare di più il colore di capelli. Con il cambio di stagione si cambia anche l’hairstyle, vediamo qui come fare il passaggio senza danneggiare la chioma

Stampa

I capelli dell’autunno vanno tinti con colori più intensi e caldi. Per avere un hairstyle perfetto e a lunga durata è necessario seguire dei passi precisi prima di sfoggiare un nuovo colore di capelli. Vi abbiamo preparato una guida speciale, che illustra passo dopo passo tutto quello che è necessario fare per un look perfetto e a lunga durata.

1. Trattamento riparatore. Come prima cosa bisogna intervenire sugli effetti del sole, dell’umidità, del cloro e delle tinte precedenti. Si può fare un trattamento di tutto rispetto anche a casa: è sufficiente una maschera fai da te o un prodotto specifico che stimoli la naturale umidità e la produzione delle proteine nei capelli. Una ricetta da fare in casa può essere una maschera a base di banana e un cucchiaio di olio d’oliva. Inoltre, non bisogna dimenticarsi di eliminare le doppie punte prima di qualsiasi tinta.

2. Saltare il lavaggio. Prima di tingersi i capelli, è necessario non lavare i capelli per 24 ore. Come mai? Perchè un capello leggermente sporco presenta un accumulo di olio naturale sul cuoio capelluto, che protegge i capelli e aiuta a prevenire il prurito.

3. Trovare il colore giusto. I colori caldi dell’autunno sono profondi, ricchi di toni e di sfaccettature. Le nuance più cool della prossima stagione fredda sono il biondo dorato, il caramello, il sabbia e il miele, i toni che stanno meglio con quasi tutti i tipi di incarnato. Se avete la pelle troppo candida è meglio non osare troppo con colori scuri. Se siete bionde, meglio puntare su toni dorati.

4. Tocchi di luce. Se siete pro tinta fai da te, vi consigliamo di scegliere l’effetto dye, graffiatura o ombrato, di un tono più chiaro rispetto a quello che vedete sulla scatola (l’effetto sui capelli tende sempre ad essere più scuro). Se non avete i capelli grigi, basterà un colore semi-permanente o vegetale, miscele che aggiungono con delicatezza molecole di colore  senza lasciare danni.

5. S.O.S. capelli grigi. È sufficiente fare in modo che il colore scelto non sia troppo scuro, questo aiuterà ad evitare quell’aspetto lucido, effetto patina da scarpe. Anche se non copre al 100%, vale la pena restare su una sfumatura più dorata per un look naturale.

Stampa