Stampa

Un regime alimentare composto da poche e semplici regole, perché non verificare se può far dimagrireo

Per dimagrire arriva dal Giappone questa dieta che è stata perfezionata circa sette anni fa. Non è un vero e proprio percorso alimentare con specifiche indicazioni da associazione di alimenti, peso, cotture o altro, ma va a sfruttare le proprietà che le banane hanno a livello di contenuto vitaminico e di azione sull'organismo.

Le banane hanno le seguenti proprietà:
aiutano la digestione favorendo lo smaltimento dei metalli pesanti che sono contenuti negli altri cibi o bevande
ha un alto contenuto di fibre per aiutare o regolarizzare il funzionamento dell'intestino
è un prebiotico, ovvero genera la proliferazione di batteri amici dell'intestino
è un naturale antiacido, aiuta a contrastare le problematiche di reflusso acido, di bruciori di stomaco e le patologie legate al tratto gastroesofageo
aiuta a contrastare l'ulcera grazie alla sua composizione che nello stomaco va a “rivestirne” le pareti
stabilizza lo zucchero nel sangue riducendone gli scompensi mattutini dopo la lunga pausa notturna da cibo

Le regole
Sicuramente è necessario avere una alimentazione varia e tendenzialmente sana che significa frutta e verdura a volontà, pochi grassi ed il giusto apporto di proteine e zuccheri.
1. Mangiare una o due banane a colazione
2. Bere un bicchiere d'acqua a temperatura ambiente dopo le banane
3. Mangiare a pranzo ad orari regolari 
4. Cenare entro e non oltre le 20.00
5. Eliminare i dessert dai menu abituali
6. Non fare spuntini durante la giornata
7. Non bere alcool

Dopo una settimana dovreste già vedere i primi effetti. Sicuramente si possono perdere solo 2 o 3 chili, non di più, se la problematica di peso è più seria è meglio consultare un medico.

Stampa