fbpx

Dieta senza glutine

Stampa

L’alimentazione seguita dai celiaci può aiutare a perdere peso, ma non è strettamente dimagrante. Si tratta di un regime alimentare che garantisce di sentirsi più leggeri e in forma.

La dieta senza glutine è una cura per chi è affetto da celiachia. La celiachia è una malattia che può causare diversi fastidi, più o meno gravi. Di recente classificazione, ha finalmente trovato un vero rimedio con una corretta alimentazione priva di glutine, una proteina che si trova in moltissimi alimenti come frumento, segale, avena e molte altre farine. Questo significa eliminare tutti i farinacei che portano calorie sotto forma di zuccheri. Pane, pasta, pizza, focaccia, torte, dolci vari, biscotti e tutto quanto, come ben sappiamo ha un apporto di calorie importante.
In alcuni casi il glutine è anche contenuto in alimenti non platealmente legati alle farine. Se siete celiaci dovete fare molta attenzione ed analizzare con attenzione tutti gli ingredienti di prodotti 'compositi', conservati o già pronti.

I vantaggi della dieta senza glutine
Questo fa in modo che chi segue una dieta senza glutine, preferisca alimenti freschi e non conservati: largo quindi a frutta, verdura, carne e pesce, formaggio e uova. Con maggiore attenzione a variare e ad usare un apporto calorico ridotto. Per chi è celiaco esistono però tanti prodotti sostitutivi, quindi paste 'consentite', farine da poter utilizzare al posto di quella con il glutine.

Gli svantaggi e le complicazioni della dieta senza glutine
Se non avete problemi, non esiste un 'contro', se invece la vostra dieta è costretta dalla malattia, in alcune situazioni diventa impegnativo seguire questo regime dietetico. Infatti, in alcuni casi, l'elenco degli ingredienti su diversi prodotti non è completo e si rischia quindi di assumere glutine inconsapevolmente.

Attenzione che il burro e i condimenti, per chi ha la celiachia, non sono vietati, non è quindi una vera e propria dieta dimagrante. La stessa cosa vale per gli zuccheri, più o meno raffinati, basta un po' di creatività e si possono fare ottimi dolci senza la farina. Anche la panna fresca è concessa e non è un alimento dietetico.

Se vedete questa modalità di alimentazione come uno stimolo a seguire una dieta più sana e variata, può essere utile, diversa è la situazione se avete la celiachia, è quindi una necessità indispensabile, ma non necessariamente dimagrante.

Fonte fotografica | Pinterest

Stampa