Stampa

La nuova linea di vestiti da sposa di Vera Wang non transige in merito ad alcune regole fondamentali: il pizzo è bianco, i dettagli sono jewels e i bustini non mancano per andare all’altare con stile

Vera Wang disegna abiti da sposa da sogno, che vengono spesso scelti dalle star di Hollywood nella vita reale o nei film: ricordiamo con invidia lo splendido capo disegnato per Sarah Jessica Parker nel film tratto dalla serie tv Sex and the City.

La linea White Collection è la più accessibile e l’unica che quest’anno la stilista Vera Wang ha pensato nella tradizionale nuance candida.  L’eleganza è estrema, per abiti dalle linee romantiche che diventano protagonisti della favola matrimoniale.

Per la collezione primavera estate 2013 la stilista ha pensato a bustini attillati impreziositi di dettagli raffinati come brillanti, nastri e inserti in pizzo si completano con gonne ampie in toulle, per abiti da mille e una notte.

Gli abiti da sposa a sirena stupiscono con volumi e dinamismo dove la gonna diventa svasata: tutto è costruito con giochi di sovrapposizione tra tessuti, il movimento è enfatizzato per look da celebrities.

I dettagli dei Vera Wang sono ricercati, il pizzo macramè dona un tocco romantico, mentre le rouches sugli abiti in taffetà sono ideali per chi vuole distinguersi con stile con dei vestiti dalle forme scultore e volumetriche.

Gli accessori must sono i colletti da abbinare ai vestiti, il velo è bandito dalla collezione e le decollète da usare sono open toe con alto plateau.

Stampa