Stampa

Uno stile pulito, chiaro e sofisticato per la linea pret-à-porter di Costume National, che presenta una femminilità geometrica, senza troppi fronzoli

Torna a sfilare alla Milano Fashion Week di settembre 2013 Costume National, che dopo circa vent’anni di sfilate nelle passerelle parigine torna in Italia. Debutta qui la collezione primavera estate 2014, dove si propone una linea particolare per il ready to wear.

La collezione moda donna di Costume National si compone di abiti dalle linee pulite, declinati su cromie fresche e primaverili. I capi sono totalmente decostruiti, per un processo di ritorno alla naturalezza e alla spontaneità. La donna indossa giacche a doppio petto lasciate aperte, i tagli sono netti su linee asimmetriche. La primavera estate ci suggerisce di indossare top smanicati, che lasciano sensualmente scoprire la schiena e che, in piena tendenza anni novanta, si chiudono sul retro con due nastri.

Le cromie della primavera estate 2014 di Costume National sono giocose, ma non osano troppo. La palette si staglia sui toni del bianco, del blu, del nero e del giallo. Particolare la scelta di abbinare dei pezzi silver, per dare un punto luce, da alternare ai giochi cromatici di trasparenze sugli abiti.

Fonte fotografica | Camera della moda

Stampa