fbpx
Stampa

Con l’estate arriva uno dei frutti più amati: le ciliegie! Oggi Veraclasse vi propone una ricetta sfiziosissima: le ciliegie sciroppate con Porto e cannella!

Torna l’estate e con essa diventano protagonisti i frutti più amati da grandi e piccini: le ciliegie! Una ricetta facile e veloce, che promette di rinfrescare le calde e afose giornate estive con una vera e propria delizia per il palato. Oggi Veraclasse vi propone una versione alternativa alle classiche ciliegie sciroppate: le ciliegie sciroppate al Porto e alla cannella!

Ciliegie sciroppate con Porto e cannella

Ingredienti:
-500 gr di ciliegie “duroni”
-300 ml di acqua
-100 gr di zucchero semolato
-200 ml di Porto
-3 stecche di cannella
-Vasetti in vetro sterilizzati

Procedimento:
Si consiglia di iniziare il procedimento per ottenere le ciliegie sciroppate avendo già sterilizzato i vasetti in vetro che serviranno per contenere la frutta e lo sciroppo.
Detto ciò, si consiglia di prendere un pentolino al cui interno va messa l’acqua, lo zucchero e il Porto: a questo punto mettere ai fornelli il pentolino e scaldare il tutto a fuoco moderato per circa 5 minuti, ovvero fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Lasciare raffreddare. Nel mentre, lavare le ciliegie e toglierne il picciolo, scolarle e asciugarle bene.
Ora, in ogni barattolo va messa una stecca di canella assieme alle ciliegie lavate ricordando di lasciare un margine di almeno 2 cm: è il momento, allora, per versare nel barattolo con le ciliegie e la cannella il Porto, avendo cura di coprire le ciliegie (pur lasciando i 2 cm di spazio).
Chiudere ermeticamente i vasetti, cliccando con le dita sulla parte rigonfia, e capovolgerli in modo da creare il sottovuoto. È ora necessaria una seconda sterilizzazione per eliminare eventuali batteri: mettere, allora, i vasetti preparati nella pentola avvolgendoli con stracci o canovacci. Aggiungere acqua fredda fino a ricoprirli tutti e far bollire per 10 minuti circa. Togliere i vasetti dalla pentola solamente quando l’acqua si sarà raffreddata. Lasciare asciugare i barattoli con le ciliegie sciroppate capovolti. Conservare le ciliegie in un posto asciutto e fresco, meglio se al buio. Non consumare le ciliegie sciroppate con Porto e cannella prima di un mese.

Stampa