Baa, il paradiso più esclusivo alle Maldive, patrimonio UNESCO

Questo gruppo di isole è una delle zone meno abitate delle Maldive ed ha insediamenti turistici “luxury”. A completare il panorama la riserva naturale dichiarata patrimonio dell’umanità

Stampa

L'atollo di Baa, alle Maldive è in realtà composto da due altri atolli dai nomi certamente insoliti,  South Maalhosmadulu e Goidhoo. Il primo ed anche il più esteso di circa 40 chilometri quadrati è composto da una cinquantina di isole ma solo un quinto è abitato, Goidhoo è invece proprio un fazzoletto come estensione e delle sei isole, la metà sono disabitate.
Questo vi fa immaginare quanta calma e tranquillità si trovano in questi luoghi dove la natura è rimasta incontaminata, permettendo così di poterne ammirare tutta la bellezza. 

Baa è anche un luogo molto esclusivo, dove si è scelto di non creare troppi insediamenti, seppur per accogliere i turisti. Rimane così una tappa molto rinomata delle già magnifiche Maldive. I reef ed i pass sono concentrati nella zona nord ed est dell'atollo ed è in questi luoghi che troviamo i resort e le strutture di accoglienza. 
Ad ulteriore motivazione per desiderare di vedere questi luoghi, la riserva naturale di questo atollo è patrimonio UNESCO, per poter continuare a conservare intatti i suoi fondali e le specie viventi che in esso hanno il loro habitat.

Nei 5 resort presenti la cultura dell'ospitalità è portata ad alti livelli. 
Camere, bungalow e villa in diverse posizioni ma tutte in prossimità del mare dall'acqua cristallina e trasparente e con diversi livelli di servizio all'interno in base alla scelta: da piccole spa direttamente in camera a qualcosa di più minimal ma ugualmente con un panorama esterno spettacolare.

Escursioni ed attività sono tutte indirizzate al contatto con l'acqua: kayak, catamarano, surf, snorkeling, diving, sci nautico. In alcuni sono anche presenti campi da tennis e aree di intrattenimento con personal trainer per praticare fitness.
Una vacanza all'insegna del benessere e del relax.

Stampa