San Luis Private Retreat Hotel & Lodges sopra Merano, nel verde dei boschi di alta montagna

Chalet e case sull’albero come in una fiaba, attorno ad un laghetto che sembra dipinto, per relax e vita immersi nel verde. Tutto questo al San Luis Private Retreat Hotel & Lodges, sopra Merano.

Stampa

Ad Avelegno, sopra Merano, è situato un resort alpino di charme con delle romantiche case sugli alberi e degli chalet molto lussuosi celati tra larici ed abeti. Grazie alla famiglia Meister, si può soggiornare e trascorrere una vacanza immersi nella natura dell’Alto Adige.

Il San Luis Private Retreat Hotel & Lodges è un nuovo modo di concepire l’ospitalità: discrezione, riservatezza, tranquillità, contatto con la natura. La struttura di accoglienza si sviluppa attorno ad un laghetto naturale che sembra dipinto e lo si raggiunge tramite una strada privata attraversando un fitto bosco con la natura di alta montagna (siamo a 1400m).

Si trovano comunque degli spazi comuni, come la clubhouse che include la lobby, il bar, dei ristoranti, un cinema e la prestigiosa cantina con vino e formaggio.
All’interno di questo spazio che si contraddistingue per l’eleganza della semplicità ed il lusso discreto, esiste anche una splendida piscina interna dotata anche di caminetto che è collegata con una piscina esterna riscaldata e la Jacuzzi “immersa” nel mezzo del lago permettendo così di poter nuotare in totale libertà in una cornice unica.

La spa offre oltre a saune e zone relax anche cabine per poter usufruire di diversi trattamenti personalizzati viso e corpo con prodotti ed erbe sempre della zona.
Gli spazi per gli ospiti sono degli chalet ad uno o due piani collocati sulle rive del laghetto con terrazze per poter ammirare l’acqua o le montagne, ma il pezzo forte sono le casette sospese da terra, come trovarsi in una casa sugli alberi.

La specialità del ristorante è quella di una cucina usando erbe, ortaggi e prodotti della zona, coltivati in loco, anche andando a ripescare prodotti che non sono più abitualmente commercializzati.

La particolarità di questa struttura sta anche nell’uso di materiali, non è stato utilizzato metallo e chiodi o viti in ferro, ma è il legno che predomina. Trattato in modo per risultare estremamente resistente è associato anche a vetro ed ardesia per una struttura che segue le linee della bioarchitettura. Anche il riscaldamento è realizzando usando il pellet.

Per allietare il soggiorno degli ospiti gite in mountain bike o con bici da passeggio, passeggiate ed escursioni. E con la neve altri tipi di attività: sci alpino e di fondo, camminate con le ciaspole, pattinaggio, slittino e molto altro.

Stampa