fbpx

Vacanze a Formentera, il paradiso del Mediterraneo

Stampa

La più piccola delle principali isole Baleari è la meta per le vacanze più gettonata dell’estate 2018 per il fascino incontaminato delle sue spiagge e della macchia mediterranea

Pur essendo estremamente popolare come meta turistica Formentera, a differenza di Ibiza con cui è collegata da numerosi traghetti, è ancora meta di un turismo meno formale e meno legato alla vita notturna delle discoteche. Per questo attira sempre di più i turisti in cerca di una vacanza fatta di relax e spensieratezza fra le spiagge bianche e i chiringuito dove prendere un apertivo prima di cena.

Proprio questa usanza è stata introdotta dagli italiani che sempre più numerosi approdano in questa isola delle Baleari durante l’estate per le vacanze, ed ora l’apertivo in riva al mare e la musica fino a tarda notte nei chioschi (chiringuito appunto) è un appuntamento tipico della giornata nell’isola. Che il turismo sia meno formale che altrove lo testimonia la presenza di molti praticanti del naturismo nelle maggiori spiagge dell’isola assieme ad alcuni hippy, principalmente concentrati nel centro abitato di Sant Ferran de ses Roques, che un tempo raggiungevano in massa quest’isola particolarmente apprezzata dalla beat generation.

Tra le spiagge più belle di Formentera sicuramente quelle di Ses Illetes, situate nel punto più al nord dell’isola, sono le più visitate e frequentate dai turisti. La particolarità di questa zona delle salina è che in certi punti diventa una striscia di sabbia di poche decine di metri circondata dal mare in entrambi i lati. Il mare può essere calmo da una parte e mosso dall’altro. Da Ses Illetes si raggiunge l’isolotto di S’Esmpalmador in barca o a nuoto. La spiaggia più conosciuta dell’isola è la spiaggia di S’Alga, un vero e proprio porto naturale. La torre di vigilanza, Torre di Sa Guardiola del XVIII secolo domina il parco naturale circostante ricco di fauna e flora. Sull’isola non vi è alcun ristorante o stabilimento balneare.

Altre famose isole sono Migjorn, una delle più grandi dell’isola ma anche la meno frequentata dell’isola per la sua posizione. Cala Sahona, una piccola spiaggia, ma anche una delle più belle. Ricca di ristoranti e chioschi da cui si può ammirare la vicina Ibiza. Facilmente raggiungibili sono la Costa de Punta Pedrera e le belle scogliere di Punta Rasa, a cui si può accedere facilmente a piedi. Infine Llevant, situata nella punta nord dell’isola, nella zona di levante, come indica il nome. È una spiaggia di grande estensione ed è la zona più vicina a Ses Illetes, per cui è abbastanza frequentata.

Stampa