fbpx

Viaggio di Pasqua 4×4 in Oman

Stampa

Emozionante viaggio di Pasqua nel pittoresco paese dell’Oman, tra escursioni in 4×4 su dune del deserto e osservazione delle meraviglie paesaggistiche, per innamorarsi e arricchirsi di nuove esperienze.

Chi sogna di provare un’esperienza alternativa per Pasqua è accontentato. Ci rivolgiamo ai viaggiatori d’avventura, agli amanti dell’adrenalina e a chi non ha paura di sporcarsi con un po’ di sabbia. Ecco quindi una perfetta proposta per chi vuole trascorrere le sue vacanze di Pasqua in Oman, una terra magica e ricca di paesaggi emozionanti. 
Il viaggio è concepito come un’esplorazione del Paese, da eseguire su fuoristrada 4×4 a noleggio; i mezzi permettono di muoversi e scoprire con facilità tutte le aree più suggestive di questa terra da sogno. Un’esperienza davvero irrinunciabile per chi ama il deserto, il mare, la sabbia e le distese di stelle…

Lasciamoci rapire dalla voglia di avventura e scopriamo, giorno dopo giorno, le emozionanti tappe di questo magico viaggio in Oman.
1° giorno: Arrivo a Muscat in Oman
2° giorno: Ritiro auto e preparazione delle provviste alimentari per i giorni successivi. Si parte in direzione Qurayyat, dove ci si emoziona davanti ad un fortino e alle spiagge da sogno, facendo tappa nella collina di Dibab. Si continua per la strada costiera, attrversando la spiaggia che va tra Fins e Tiwi, tra vecchi insediamenti di villaggi dell’età del bronzo. 
3° giorno: Partenza a Sud-Est per costeggiare il Jebel Khamis, si procede verso Nord dove è possibile ammirare il Wadi Bani Khalid, famoso per le sue piscine naturali. Dopo una passeggiata si riparte per raggiungere le distese di sabbia del Wahibah
4° giorno: Partenza per un percorso suggestivo e consono alle possibili aspettative sahariane. Questo tragitto segue una pista già consolidata, doma però le dune e ci conduce verso il mare ad Est. 
5° giorno: Durante questa giornata si percorrono altre dune vicino al mare e, poi, si percorre un tratto di costa su pista. Qui è possibile osservare saline e formazioni rocciose, dove è d’obbligo il birdwatching degli uccelli marini e una passeggiata tra le bianchissime dune. 
6° giorno: Si attraversa la piana del Jiddat el Arasis. In seguito, un percorso diviso tra asfalto e pista, consente di raggiungere le prime dune di Rub Al Khali
7° giorno: Giornata dedicata all’esplorazione del Rub Al Khali.
8° giorno: La mattinata si trascorre sulle dune, poi si punta verso Nord per raggiungere paesaggi totalmente diversi. Superata la città di Nizwa si arriva alle magnifiche grotte di Al Hotta cave. Si procede poi per la bella strada panoramica che conduce al villaggio abbandonato di Ghul alle pendici del Jebel Shams.
9° giorno: Mattinata dedicata alla pista di montagna che attraversa il Jebel Akhdar verso nord. Questi paesaggi grandiosi ci conducono verso un percorso impegnativo da marce ridotte. Nel pomeriggio si arriva a Muscat.
10° giorno: Giornata libera per esplorare la città di Muscat, dopo cena trasferimento in aeroporto per volo notturno per l’Italia.

www.africanadventures.ch

Fonte fotografica | Pinterest

Stampa