Viaggio in Nepal, circuito dell’Upper Dolpo sull’Himalaya

Un esperienza unica, adrenalinica ed emozionante: così viene descritto il viaggio avventura in Tibet, fatto di trekking, escursioni e scoperta di una cultura spirituale.

Stampa

Viaggiare sul circuito dell’Upper Dolpo significa conoscere l'ultima reliquia della cultura tradizionale del Tibet. La regione sull’Himalaya è l’unica dove ancora viene praticata la religione pre-Buddhista e animista “Bon Po”. Si compie così un viaggio avventura fatto di un trekking davvero unico, caratterizzato da pittoreschi villaggi e panorami mozzafiato. I sentieri che collegano questi piccoli centri abitati, formano alcuni degli itinerari più interessanti e spettacolari in Himalaya. Durante il circuito dell’Upper Dolpo possiamo godere del fascino del monastero di Shey Gompa, il 'Crystal Mountain' e il villaggio di Seldang.

Scopriamo insieme, giorno dopo giorno, le incredibili tappe del viaggio trekking in Tibet, lungo il circuito dell’Upper Dolpo sull’Himalaya
1° giorno: Arrivo a Kathmandu, la capitale Nepalese situata in un'ampia vallata a 1340 mt di quota. Tempo libero per passeggiare per le vie di Thamel, il quartiere turistico e alpinistico di Kathmandu.
2° giorno: Si visita Kathmandu, prestando attenzione al profilo storico e culturale della città. D’obbligo la visita al monastero Buddhista di Boudhnath, lo stupa più grande del Nepal, al tempio Hindu di Pashupatinat, luogo di cerimonia Hindu, per poi concludere con la visita al Monkey Temple, dove si gode una vista bellissima su Kathmandu. Si prosegue la giornata con la visita alla città di Patan, situata a pochi chilometri dalla capitale. Qui, nella Durbar Square troviamo alcuni edifici spettacolari: il palazzo del re e il tempio dedicato al Dio Hindù, Krishna Mandir.
3° giorno: Volo verso Nepalgunj. All'arrivo visita della città.
4° giorno: Si raggiunge oggi la città di Juphal. Da qui si comincia il trekking verso Dunai
5° giorno: Trekking da Dunai Bazar a Ankhey (2660 m) – circa 5-6 ore. Prima di Ankhey, troviamo l'entrata del Parco Nazionale Shey Phoksumdo.
6° giorno: Si continua con il percorso, che costeggia la valle salendo in quota e diventa insidioso. A partire da questa giornata si iniziano ad ammirare le prime vedute panoramiche. Nel pomeriggio si raggiuge Renje.
7° giorno: Partenza in direzione del Lago di Phoksundo, situato a 3738 mt di quota. La salita per raggiungere il lago offre panorami davvero spettacolari. Prima di arrivare al lago, dobbiamo salire un ripido crinale fino a raggiungere una quota di 3900 mt. Dal top del crinale abbiamo scorci di panorami davvero interessanti, tra cui le prime vedute sul Lago di Phoksundo.
8° giorno: Giornata dedicata al riposo e all’esplorazione del lago di Phoksundo. In seguito visita al monastero locale e camminata in quota per acclimatarsi adeguatamente.
9° giorno: Si inizia la giornata riprendendo il cammino in direzione Sallaghari (3500m – 6 ore). Il sentiero passa nella "death zone", area caratterizzata da strapiombi verticali e viste mozzafiato.
10° giorno: Si raggiunge Phoksundo Bhanyang lungo un percorso arduo su una spettacolare valle glaciale.
11° giorno: Partenza per il villaggio di Shey Gompa (4126m). Durante questa giornata si attraversa il Nangdalo La Pass, a 5350 mt di quota, entrando così nell’Upper Dolpo.
12° giorno: Giornata di esplorazione e acclimatamento a Shey Gompa.
13° giorno: Si attraversa il Sela La Pass (5100 mt).
14° giorno: Si inizia il trekking raggiungendo quota 4700 mt, per poi scendere attraverso ripidi pendii verso il pittoresco villaggio di Saldang.
15° giorno: Si riprende il trekking verso il villaggio di Khoma (4000m).
16° giorno: Meravigliosi paesaggi nel cuore dell’Upper Dolpo affascinano il visitatore. Dopo circa 6 ore di cammino si raggiunge il villaggio Bon di Pu Gompa.
17° giorno: Il trekking procede ad un’altitudine costante, nel cuore dell’altopiano. Raggiungiamo il villaggio di Tinje nel pomeriggio.
18° giorno: Continuiamo con le lunghe camminate sull’altopiano dell’Upper Dolpo. I paesaggi puramente tibetani, i villaggi remoti e i panorami meravigliosi stupiscono i turisti che percorrono questo tragitto. Arrivo al villaggio di Penjon nel
pomeriggio.
19° giorno: Si attraversa il Chhoila la Pass, situato a 5040 mt.
20° giorno: Trek di circa 4 ore a Dho Tarap, uno dei villaggi più grandi di questa valle, centro famoso per i monasteri Bon nei dintorni.
21° giorno: Esplorazione di Dho Tarap, visita dei monasteri più importanti e possibilità di interazione con famiglie locali.
22° giorno: Seguendo il corso del fiume Tarap Khola possiamo osservare le rarissime pecore blu del Dolpo. La valle scende bruscamente e la vegetazione torna a verdeggiare leggermente. Arrivo a Lahani nel pomeriggio.
23° giorno: Brusca discesa di 1000 mt: continuiamo a costeggiare il fiume e scendiamo attraverso la valle di Tarakot. Raggiungiamo il villaggio di Khaniggaon nel pomeriggio.
24° giorno: Lasciamo Khanigoan per raggiungere Tarakot, incantevole borgo medioevale adagiato sulle alture della valle.
25° giorno: Il trekking sta volgendo al termine. Da Tarakot, rientriamo a Juphal, dove prevediamo di arrivare nel tardo pomeriggio. A questo punto si può dire con orgoglio che il circuito del Upper Dolpo è stato completato!
26° giorno: Volo da Juphal a Nepalganj alle prime luci dell’alba. Si cambia l’aeromobile e si vola a Kathmandu. 
27° giorno: Giornata dedicata alla visita della vecchia capitale Bakthapur, ora patrimonio dell’umanità. Si parte dalla Durbar Square dove ammiriamo il Sunko Dhora, il palazzo dalle 55 finestre. Successivamente, visita alle scuole di Tanka (Pitture tibetane) ed ai vari templi del kamasutra.
28° giorno: Rientro in Italia.

Informazioni utili per il viaggio
Durata: 28 giorni
Livello: Medio – Faticoso
Attività: Escursionismo
Sistemazioni: Tende
Altitudine massima: 5350 mt
Stagione ideale: Da fine Aprile a fine Settembre
Regione: Dolpo

Le prossime partenze:
26 aprile – 24 maggio
7 giugno – 5 luglio
29 luglio – 16 agosto
5 agosto – 2 settembre

Cari amici questa è un'esperienza unica a cui terremo tanto poteste partecipare.
Per i nostri lettori verrà riservata una riduzione speciale del 5% sull'importo finale del viaggio. Ricordatevi però di citare il codice INFOMOTORI14 al momento dell'iscrizione.
Per informazioni sul viaggio ed iscrizioni: www.viaggiaconcarlo.com oppure scrivi a viaggi@veraclasse.it 
E non dimenticatevi di raccontarci come è andata ed inviarci le foto… Buon Viaggio!

 

Stampa