ANDY WARHOL. L’alchimista degli anni Sessanta, in mostra nella Reggia di Monza

A dal 25.01.2019 al 28.04.2019

Andy Warhol, l’alchimista degli anni Sessanta è la mostra che dal 25 gennaio al 28 aprile 2019 sarà ospitata nella Reggia di Monza, per ripercorre in 140 opere il suo mondo creativo.

Stampa

La mostra, curata da Maurizio Vanni, presenta 140 opere di uno dei maestri novecenteschi che meglio è riuscito a rappresentare attraverso il suo lavoro la società contemporanea: Andy Warhol.

Un percorso espositivo suddiviso in varie sezioni ma che nel suo complesso ha l’intento di far riflettere su ciò che hanno significato gli anni 60′ e sulla portata sociale di tale epoca. Un viaggio alla scoperta del mondo creativo dell’artista attraverso le opere più iconiche della sua arte, per comprendere come è riuscito a trasformare la realtà nella sua espressione più alta. Capolavori che spaziano da serie dedicate a Marylin Monroe, Jackie e John Kennedy, alla serigrafia fotografica riguardante oggetti del consumismo contemporaneo, a cover che testimoniano la passione di Warhol per la musica, ad, infine, testi che analizzano la sua testimonianza riguardante la rivoluzione sessuale dell’epoca.

Certamente Warhol era un artista che non si accontentava di ciò che veniva definita realtà, cercava una costante trasmutazione della materia nei suoi passaggi dalla fotografia iniziale alla seta (attraverso il processo serigrafico) verso un’ulteriore immagine su tela o su carta così simile, ma al tempo stesso, così difforme dalla precedente. Nelle serie dell’artista americano, la realtà veniva trasformata, fatta rinascere e virare verso qualcosa in cui tutti potevano riconoscersi: l’oggetto quotidiano che alludeva a qualcosa di altro rispetto alla sua funzione consueta pur rimanendo integro e riconoscibile”.

Maurizio Vanni – il curatore della mostra

Al termine dell’esposizione monzese, Andy Warhol. L’alchimista degli anni Sessanta sarà visitabile in tre comuni a vocazione turistica della Puglia. I comuni di Martina Franca, Mesagne ed Ostuni, infatti, ospiteranno in altrettanti maestosi e suggestivi palazzi le opere del padre della Pop Art dal 9 maggio al 24 novembre.

Dove:

Reggia di Monza Orangerie, Viale Brianza 1 – Monza

Orari:

Martedì-venerdì: dalle 10:00 alle 19:00

Sabato, domenica e festivi: dalle 10:00 alle 19.30

Lunedì chiuso

Biglietti:

Intero 10€

Ridotto (over 65, ragazzi 7-18 anni) 8€

Gratuito bambini fino a 6 anni; diversamente abili; giornalisti accreditati; Icom

Informazioni:

http://www.reggiadimonza.it/

Stampa