Bigoli con le sarde, primo piatto tipico della cucina veneta

Un primo piatto saporito a base di pesce. Gli ingredienti sono poveri ed economici, ma il piatto non risparmia in gusto!

Stampa

Gli ingredienti di questo gustoso piatto ideale per ogni evenienza, sono pochi: pasta fresca e pesce. Fondamentale è quindi la qualità degli ingredienti. Fatevi consigliare se non siete esperte; ai negozianti, quando interpellati, fa sempre piacere dare consigli e suggerimenti.

Seguite le nostre semplici indicazioni e il risultato sarà “da scarpetta”!

Bigoli freschi con le sarde

Tempo di preparazione: 1 ora
Difficoltà: media

Ingredienti:
400 gr di pasta fresca, bigoli
250 gr di sarde
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
sale

Procedimento:
Puliamo il pesce: togliamo le squame, le viscere e la lisca. Laviamo le sarde e tagliamole a pezzetti.

In una padella, scaldiamo l’olio e vi facciamo rosolare l’aglio a cui avremo tolto prima “l’anima verde”. Una volta scurito l’aglio, togliamolo e versiamo nel tegame le sarde sminuzzate, copriamo e cuociamo a fuoco basso per 10 minuti. Di tanto in tanto mescoliamo.

Nel frattempo cuociamo la pasta in acqua salata e una volta cotta, scoliamola e condiamola con il sugo di pesce. Serviamo subito.

Consigli

Per donare più sapore al piatto e conferire un tocco più rustico, potete aggiungere del pangrattato saltato nell’olio, magari con l’aggiunta di pepe o di qualche spezia come alloro, rosmarino, timo o con il prezzemolo tritato.


Buon appetito dalla Redazione!

 

Stampa