10 cose da vedere alle Isole Hawaii

Ecco le 10 meraviglie naturali che in un viaggio alle Hawaii non si possono assolutamente perdere.

Stampa

Sono davvero pochi in tutto il mondo i luoghi che possono vantare la quantità (e la bellezza) di meraviglie naturali che hanno le Hawai’i: da uno dei vulcani più attivi alla montagna più alta, c’è da avere solo l’imbarazzo della scelta!

Kaua’i

Kauai è l’isola geologicamente più antica delle Hawaii, meglio conosciuta come The Garden Island: la sua costa occidentale ospita il cosiddetto “Grand Canyon del Pacifico”, il Waimea Canyon, lungo 22 km e profondo 1 km.
Il Waimea Canyon con le sue balze scoscese e le profonde gole si trova a breve distanza da spiagge incontaminate, foreste pluviali lussureggianti e belle scogliere oceaniche.

L’isola Kauai è sede anche di un’altra meraviglia naturale, la Napali Coast, apparsa in film di successo come Jurassic Park e King Kong e resa ancor più esclusiva dal fatto che è raggiungibile solo via mare o in elicottero. Un’esperienza unica è ammirarla in kayak lungo la scogliera, scoprendo grotte marine e spiagge smerlate o con un’escursione lungo il sentiero Kalalau.

O’ahu

Sull’isola hawaiana di Oahu si trova Hanauma Bay, una riserva naturale marina creata per proteggere i delicati ecosistemi della baia: la sua fauna selvatica infatti racchiude una grande varietà di specie ittiche esotiche che popolano la magnifica barriera corallina.

Leahi, più comunemente noto come Diamond Head, è la seconda delle meraviglie di Oahu, oltre che uno dei monumenti più famosi delle Hawaii: da questa cima è possibile scattare foto eccezionali di Waikiki e della costa orientale dell’isola. Formatasi più di 100.000 anni fa, offre una vista splendida su Waikiki e Honolulu, nonché panorami mozzafiato sull’Oceano Pacifico.

Moloka’i

L’isola di Molokai incarna esattamente le Hawaii dell’immaginario collettivo: spiaggia infinita di scintillante sabbia bianca, con acque cristalline che la lambiscono dolcemente. Il Papohaku Beach Park è una delle più lunghe e più ampie spiagge delle Hawai’i e non si può assolutamente non andare a farci un bagno!

Lana’i

L’isola di Lana’i custodisce uno dei monumenti più rappresentativi, Pu’u Pehe, che nasce 80 piedi sopra il livello del mare tra Manele Bay e Hulopo’e Bay.
Gli archeologi hanno studiato Pu’u Pehe e scoperto una tomba come struttura di appoggio: secondo i loro studi, la tomba può effettivamente essere un heiau (santuario) costruito dagli antichi Maohi, dato che sono state trovate numerose ossa di uccelli marini nei pressi del sito archeologico.
Il massimo del romanticismo è visitare Pu’u Pehe al tramonto ammirando la vista su Hulopo’e Bay!

Maui

La seconda per superficie delle isole Hawaii è Maui, che da sempre attrae gli appassionati di viaggio su strada: sbucciare un mango fresco acquistato lungo la strada, ascoltare la musica dell’ukulele alla radio e seguire la strada per H?na, mentre vi scorrono accanto panorami infiniti lungo l’oceano, scogliere, cascate e la lussureggiante foresta pluviale.
Da non perdere, le cascate Puohokamoa, il giardino dell’Eden Arboretum, e la città di Hana. Alberi del pane e fiori tropicali la circondano: Hana è una delle più belle città di tutte le isole Hawai’i!

Un viaggio a Maui dovrebbe includere anche una visita alla seconda meraviglia naturale dell’isola, Haleakala la vetta più alta dell’isola, le cui pendici aggraziate possono essere viste da qualsiasi punto dell’isola.

L’isola di Hawai’i

Hawaii è l’isola maggiore dell’arcipelago e ospita le meraviglie naturali dei record: il vulcano Kilauea nel Parco nazionale Vulcani delle Hawaii non è solo il vulcano più attivo del mondo, ma è anche l’unico sulla Terra dove la lava attualmente scorre direttamente in mare. Si tratta di una vista spettacolare, e si vede al meglio da una barca sul mare aperto o da un elicottero.

L’isola di Hawaii è anche benedetta con una seconda meraviglia, Mauna Kea, la montagna più alta del mondo rispetto al mare. Punto astronomico a 33.000 piedi sul livello del mare, data l’aria limpida e il minimo inquinamento luminoso, Mauna Kea è la sede di 13 telescopi in rappresentanza di 11 Paesi che si stanno impegnando nella ricerca.

Info:

www.gohawaii.com

Stampa