Borgo Valsugana e Levico Terme in Trentino: tra arte e natura, golf e relax

Borgo Valsugana e Levico Terme sono località in cui trascorrere un piacevole week end all’insegna dell’arte, della natura e del relax. Perfetto anche per gli amanti del golf e per chi voglia concedersi un momento di benessere termale.

Stampa

Siete alla ricerca di un itinerario insolito? Borgo Valsugana vi offre la possibilità di trascorrere un week end piacevole nella natura, dedicandosi ad attività divertenti come il golf o rilassanti come i bagni termali. In più, per gli appassionati di arte, una tappa fondamentale del viaggio è Arte Sella, luogo particolare, unico in Italia e in Europa, che attrae molti artisti internazionali.

Borgo Valsugana

Borgo Valsugana è uno dei comuni della Valsugana, che si trova nella parte sud-orientale del Trentino: un borghetto che si erge sulle due sponde del fiume Brenta e da cui si può accedere alla bellezza della natura circostante. Il centro della cittadina è costituito da palazzi antichi, portali barocchi e botteghe dove poter comprare i prodotti tipici della zona. Il monumento più importante da visitare assolutamente è il Castello di Telvana, una fortificazione che risale all’Alto Medioevo, che si staglia imponente sopra il borgo. La ferrovia della Valsugana costeggia tutta la vallata, affiancata da una bellissima pista ciclabile lungo il Brenta.

La Valsugana è la meta ideale per un week end o una breve vacanza all’insegna della storia e della cultura, per chi ama immergersi negli usi e costumi del luogo che lo ospita. Infatti, nelle vicinanze si possono visitare il Museo Permanente della Grande Guerra, il Museo degli Strumenti Musicali Popolari e il Museo degli Spaventapasseri.

La Val di Sella è un’altra località che si può visitare se si soggiorna a Borgo Valsugana. È famosa a livello internazionale per il percorso ArteNatura, un itinerario in mezzo ai boschi in cui si possono ammirare opere di arte contemporanea costruite con materiali naturali e realizzate da artisti provenienti da tutto il mondo.

A soli 15 minuti di automobile si può raggiungere la località di Levico Terme, vicino al Lago di Levico. Il lago è considerato una vera e propria oasi azzurra nel cuore del Trentino: le sue acque cristalline hanno ottenuto la Bandiera Blu, grazie anche alla pulizia delle spiagge e alle politiche ambientali adottate per salvaguardare l’ecosistema. In estate è la meta ideale per chi ama rilassarsi sdraiato su un lettino a prendere il sole in uno dei due stabilimenti balneari presenti, una vera oasi anche per gli appassionati di pesca.

Arte contemporanea e natura: il progetto di Arte Sella a Borgo Valsugana

Borgo Valsugana è il luogo in cui è nato e si è sviluppato il progetto di Arte Sella, associazione culturale improntata sulla condivisione di opere di arte contemporanea nei paesaggi naturali della Val di Sella. La realizzazione dell’idea parte nel 1986 quando Emanuele Montibeller e i suoi soci decidono di concretizzare la loro passione per l’arte e la natura: in poco tempo organizzano una mostra avvalendosi di installazioni all’interno degli spazi del giardino di Villa Strobele.

La caratteristica che rende uniche e originali le opere d’arte di Arte Sella è quella del materiale utilizzato: ogni artista dà vita alla sua creatività attraverso materie prime che si trovano in natura. Ogni creazione deve essere in sintonia con l’ambiente circostante, lasciando che sia madre natura a completare l’opera.

Il percorso ArteNatura è l’attrazione principale di Arte Sella, un itinerario che si snoda per due km circa all’interno dei boschi del versante sud del Monte Armentera. L’entrata è gratuita ed è possibile ammirare le molte installazioni d’arte lasciate da artisti di calibro internazionale. Da non perdere, inoltre, la Cattedrale Vegetale nell’Area di Malga Costa: una struttura impostata da Giuliano Mauri nel 2001 e completata dalla crescita di elementi naturali.

La visita di questo museo d’arte a cielo aperto, un inno alle forze della natura ed alla creatività umana, vale da sola il viaggio.

Terme di Levico: relax, benessere e salute al Grand Hotel Imperial

Levico è uno dei punti di riferimento per chi desidera una vacanza all’insegna del relax, delle cure termali e dei trattamenti di bellezza. Le acque delle sue terme sono famose per le proprietà curative, grazie alla tipologia particolare e unica su tutto il territorio italiano. La fonte da cui sgorgano è la sorgente di Vetriolo, a 1.500 m di quota. Le Terme di Levico sono circondate dal Parco Secolare degli Asburgo, il più grande parco storico della provincia di Trento: oltre 131.000 mq di superficie in cui crescono 125 specie arboree. A Natale il parco si anima con il tradizionale Mercatino, uno dei più belli della regione Trentino.

In questo contesto il Grand Hotel Imperial si trova in una posizione strategica, all’ingresso dell’area verde del parco. È una bellissima struttura a 4 stelle dotata di un fascino regale, dimora in passato della famiglia imperiale austriaca per le vacanze estive. Trascorrere un soggiorno al Grand Hotel significa godersi una vacanza rilassante e rigenerante, grazie al beneficio delle acque termali.

Campi da golf e benessere al Bella Vista Relax Hotel

Sempre a Levico e per gli amanti del golf c’è il Bella Vista Relax Hotel, un 4 stelle dove si può soggiornare per una vacanza in totale relax e tranquillità, con in più la possibilità di accedere gratuitamente ai vicini campi da golf.

I campi da golf nelle vicinanze dell’hotel sono:

– Golf Club La Farfalla da 9 buche a Pieve Tesino, a 30 minuti circa dall’hotel
– Golf Club di Folgaria da 9 buche, a 30 minuti circa dall’hotel
Breakpoint Golf Club da 6 buche a Pergine Valsugana, a 15 minuti circa dall’hotel
– Golf Club di Roncegno da 6 buche, a 15 minuti circa dall’hotel

Come arrivare a Borgo Valsugana

Borgo Valsugana è la località perfetta per un week end di arte e cultura, divertimento e relax. La vacanza adatta per coppie che vogliono visitare la Valsugana e la Val di Sella, trascorrere dei pomeriggi rilassanti nelle acque termali di Levico o giocare e passeggiare nei fairway dei campi da golf. Il Borgo è raggiungibile attraverso la SS 47 e dista 35 km circa da Trento e 100 km circa da Padova. L’auto ideale per raggiungere comodamente la zona di montagna è di sicuro il SUV Lexus RX, in cui a bordo lo spazio per le sacche da golf non manca.

Stampa