Eilat: un viaggio in Israele, fra mare, deserto e migrazioni di uccelli

Clima mite tutto l’anno, tesori naturalistici imperdibili e spettacolari migrazioni di uccelli in primavera: il volto più bello di Israele, Paese sicuro ed accogliente

Stampa

Una città dalle palme lussureggianti che si affaccia sulle acque cristalline del Mar Rosso con l’acquario multicolore sulla barriera corallina. Alle spalle il deserto del Negev, sorprendente per gli amanti della natura con le sue straordinarie montagne dalle formazioni incredibili e le mille sfumature dai caldi colori.

Siamo ad Eilat, nell’estremo sud di Israele, nella punta più settentrionale del Mar Rosso. Una perla vivace ma anche un luogo straordinario dal punto di vista naturalistico, unico al mondo, che in primavera diventa il paradiso del bird-watching.

Grazie al clima mite tutto l’anno ed alla sua posizione strategica, ponte tra Europa, Asia ed Africa, Eilat diviene il santuario di ben 500 milioni di uccelli che qui transitano in primavera per tornare nei paesi del Nord dopo il lungo rigido inverno, spesso sostandovi più del dovuto grazie alla dolcezza del clima.

Nella seconda metà di marzo ad Eilat una serie di manifestazioni attirano nel sud di Israele migliaia di appassionati di birdwatching e viaggiatori amanti della natura, che possono combinare lo spettacolo della migrazione primaverile di milioni di uccelli con una piacevole vacanza al caldo del Mar Rosso ed alle spalle un deserto pieno di miracoli della natura.

Da qualche anno vogliamo dare un volto diverso ad Israele, ponendolo al centro del turismo naturalistico – afferma Avital Kotzer Adari, Consigliere per gli affari Turistici dell’Ambasciata di Israele – per permettere ai viaggiatori di scoprire il volto straordinario ed unico della zona del deserto del Negev, che con la straordinaria migrazione degli uccelli e la miracolosa fioritura durante il mese di febbraio, offre degli spettacoli imperdibili. Israele è uno dei Paesi più sicuri al Mondo – continua Avital Kotzer Adali, destinazione adatta per gli appassionati della natura ma anche per le famiglie con i bambini, che sono sempre i benvenuti. Le donne non conoscono luogo più sicuro dove muoversi in ogni ora del giorno e della notte, e lo dimostra il fatto che negli ultimi due anni il turismo individuale proveniente dall’Italia è aumentato del 51%.

Per chi desidera una vacanza in un luogo con un clima mite e piacevole, in un Paese sicuro e che possa offrire diverse attrazioni per gli appassionati di paesaggi naturalisti, Eilat è una destinazione perfetta!

Info

www.goisrael.it

Stampa