fbpx

Terme di Merano: un soggiorno di benessere in Trentino Alto Adige

Stampa

Merano è una rinomata località turistica termale del Trentino Alto Adige – in provincia di Bolzano – molto apprezzata per la felice posizione in cui si trova ed al suo straordinario micro-clima che riesce a far convivere piante mediterranee e alpine.

Un’ oasi di salute e benessere circondata da scenografiche montagne, avvolta da una natura verde ed incontaminata. Il centro storico sembra uscito da una fiaba di Andersen. Nel 1800 questa ridente cittadina era tra le stazioni climatiche più ambite d’Europa dove soggiornarono illustri personaggi dell’élite, tra cui anche l’amatissima Principessa Sissi ed il grande Richard Strauss.

Ma il nome di Merano è associato principalmente alle sue rinomatissime terme.

Le terme,  una ri-scoperta recente

La Merano Termale nasce in tempi relativamente recenti, inseguito alla felice scoperta, nel 1933, di una sorgente d’acqua dalle notevoli proprietà curative.

Il primo stabilimento utilizzato a scopo curativo termale fu l’elegante edificio della Kurhause del 1874, che sorge nel cuore della città. La casa di cura  divenne rapidamente il simbolo della Merano termale. Qui gli ospiti ricevevano le cure e la sera venivano intrattenuti con balli e concerti.

Le Terme di Merano, intese come località organizzata per il turismo termale, vennero ufficialmente inaugurate nel 1972 mentre il nuovo e moderno centro termale è del 2005.

7650 m² di cure termali e benessere

Il complesso delle terme di Merano – frutto di una ispirazione di Matteo Thun e progettato da un team di architetti berlinesi tra cui Baumann – sorge nel cuore della città, in un’oasi naturale che copre una superficie di ben 7.650 m².

Oltre alle cure, il grande ed elegante complesso offre spazi ed iniziative specifiche per la cura del benessere psicofisico. Dai bagni termali al movimento in piscina, dal relax all’alimentazione, ma anche trattamenti ed applicazioni specifiche per la bellezza ed il wellness.

Nel complesso termale si trovano infatti un centro MySpa, numerose piscine e saune sia al coperto che nel Parco delle Terme, un Centro Fitness, una Medical SPA ed un Bistro.

Nella Medical Spa, oltre ai classici trattamenti fisioterapici, le Terme di Merano offrono trattamenti di prevenzione per la salute ed il benessere. Includono anche programmi per il controllo del peso corporeo.

Le proprietà dell’acqua termale di Merano

L’acqua che è alla base delle cure termali di Merano è l’acqua oligominerale di Monte San Vigilio. Questa fonte termale si contraddistingue per la presenza di gas radon, con particolari proprietà terapeutiche per l’osteoartrosi e per le patologie dell’apparato osteo-artro-muscolare, per l’azione sedativa ed analgesica sia sul sistema nervoso centrale sia quello periferico.  Le terme di Merano sono particolarmente indicate per le donne che soffrono di flebo-patia cronica, grazie alla sua azione vasodilatatrice periferica ed ipotensiva. Queste acque miracolose, uniche nel suo genere in Europa, fortificano inoltre le capacità di difesa delle vie respiratorie e sono utili in molti casi di allergia.

2.000 metri quadri di bagni e piscine

Chi ama l’elemento acqua nelle sue varie forme troverà nello stabilimento termale di Merano una delle sue massime espressioni. Duemila metri quadri di superficie d’acqua in totale, di cui 1.250 m² all’aperto e 800 m² d’acqua al coperto.

Le piscine sono in tutto 25 e coprono una superficie che va da 4 a 472 m².

15 di queste sono aperte tutto l’anno e comprendono la piscina principale di 240 mq (34°C), la piscina salina (35°C), la piscina con acqua calda (37°C), la piscina con acqua fredda (18°C), la piscina con acqua termale (33°C), la piscina ad acqua corrente (34°C), la piscina per bambini (34°C) ed il whirlpool (37°C).

Dal 15 maggio al 15 settembre sono aperte altre 10 piscine, tra cui la piscina sportiva (25°C), la piscina per non nuotatori (28°C), la piscina per bambini (28°C), la piscina ad acqua corrente (34°C), la piscina con acqua fredda e calda (18/34°C), la vasca di raffreddamento (25°C), il percorso Kneipp (34-18°C) ed il bagno sorgivo (34°C).

terme di merano

Le piscine al coperto si trovano all’interno di un moderno cubo di vetro dal quale si può vedere lo splendido scenario naturale di Merano mentre si nuota o quando si sta adagiati  e rilassati sui lettini.

terme di meranoMa non è finita: sulla terrazza panoramica Sun Deck si trova il Roof Whirpool. Si tratta di un’ampia vasca con acqua calda e sedute per l’idromassaggio: un’esperienza da provare, sospesi tra bolle e cielo!

Da novembre a marzo si tengono le Pools & Sauna Special Nights: una serata al mese le piscine e le saune di Terme Merano rimangono aperte fino a mezzanotte. Un’atmosfera magica, con gettate di vapore in sauna, peeling, esercizi di meditazione e respirazione. con giochi di luce, musica e intrattenimento.

Un grande parco termale per l’estate, tra ninfee e tartarughe

Dal 15 maggio al 15 settembre ci si può rilassare e divertire in un parco dagli spazi verdi, ampi e ben curati, con una superficie complessiva di 52.124 m². Molto interessante la grande piscina sportiva di 33 metri che sembra terminare nel grazioso laghetto di ninfee proprio in fondo al parco. In quest’area si trova anche il “laghetto delle tartarughe”, di fatto un centro di recupero per tartarughe palustri, gestito in collaborazione con il rifugio per animali “Sill” del Servizio veterinario dell’Azienda sanitaria di Bolzano.

terme di merano

Ai bordi del laghetto di ninfee si trovano otto cubi neri, le Relax Lounges, angoli di benessere di circa 9 mq ciascuno con un lettino per due persone. È possibile prenotare le lounges per mezza o per tutta la giornata per un’esperienza di completo relax.

terme di merano

Saune e relax

Per chi ama gli ambienti delle saune e ne apprezza gli effetti benefici, alle Terme di Merano si può davvero sbizzarrire, avendo a disposizione ben 8 saune per circa 2.230 m² complessivi: una sauna al fieno biologico dell’Alto Adige (60°C), la Sauna finlandese (100°C), il bagno di vapore Trauttmansdorff (45°C), il bagno di vapore Passerstein (45°C), la stanza della neve (-10°C) e la la vasca di raffreddamento (12°C),

Le sale relax sono un elemento indispensabile per concludere in modo corretto l’esperienza della sauna. All’interno del complesso termale ne troviamo diverse: eleganti accoglienti e ben distribuite su due livelli, con divani, lettini e postazioni di riposo per trascorrere il tempo in relax tra un bagno e l’altro.

terme merano

Ma non è tutto: il grande complesso delle terme di Merano comprende anche un centro fitness dalla superficie di ben 600 m² , un Bistro e diversi bar e chioschi distribuiti all’interno ed all’esterno dell’edificio.

Le Terme di Merano sono aperte 365 giorni all’anno, con prezzi che variano dai servizi e dal tempo di permanenza nel complesso.

Un comodo parcheggio sotterraneo su 5 livelli consente di parcheggiare agilmente ed accedere direttamente all’edificio termale.

Maggiori Informazioni e prenotazioni:

www.termemerano.it

Stampa