Un viaggio culturale ci fa riscoprire i tesori dell’antica Persia. Un itinerario interessante e suggestivo per gli appassionati delle tradizioni orientali: ecco la presentazione del grandtour in Iran

Stampa

Viaggiare in Iran significa scoprire le tracce dell’antica Persia: si riscopre così una cultura di oltre 2500 anni, una vera e propria culla della civiltà. L’Iran è un Paese che fa rivalutare tutto che i mass media dicono, riportando alla luce gli aspetti più belli e più profondi di una tradizione così antica e lucente come quella persiana.
Questa terra si estende su un superficie 1,648,000 kmq, superando di quasi cinque volte e mezzo il Bel Paese. La varietà dell’antica Persia non si limita agli innumerevoli scenari che troviamo ma anche alle molteplici popolazioni: Curdi, Beluci, Azari, Turcomani e popolazioni nomadi come Qashquai, Bakhriari, Shahsavan, Afshari, Luri e altri.

Scoprite qui di seguito tutte le tappe del viaggio in Iran…
1° giorno: Partenza dall’Italia con volo di linea diretto a Teheran, via Istanbul.
2° giorno: Arrivo a Teheran, trasferimento in hotel. Prima di pranzo visita al Museo Archeologico Nazionale, al Museo dei Tappeti e al Museo del Vetro. Nel pomeriggio trasfer in aeroporto e partenza per Ahwaz.
3° giorno: Giornata dedicata alla visita di Susa, la città più antica del paese e sede del tempio del Profeta Daniele, del Palazzo Artaserse II e la Zigurrat di Chogha Zanbil.
4° giorno: Oggi si visita la città fortificata di Shapur. Le rovine di questa città sono distribuite su un’area di qualche ettaro e comprendono il Palazzo di Shapur e il Tempio di Anahita.
5° giorno: Visita di Naqsh-e-Rostam e Persepoli, ma anche di Shiraz, con i raffinati giardini e le splendide moschee.
6° giorno: Mattinata dedicata alla visita del meraviglioso sito archeologico di Pasargade. In serata arrivo a Yazd.
7° giorno: Giornata dedicata alla visita di Yazd, città millenaria e centro principale per i fedeli Zoroastriani.
8° giorno: Partenza per Isfahan con tappa intermedia a Nain. La città è rinomata per i tappeti e per la moschea di Atabakan.
9° giorno: Ad Isfahan si assaporano assaporare le raffinatezze della cultura persiana e le meraviglie architettoniche di questa città, vera gemma dell’antica Persia.
10° giorno: Giornata interamente dedicata alla visita della città, il Tempio del Fuoco, la cattedrale di Vank e l’annesso Museo, i Palazzi Hasht Behesht e Chehel Sotun.
11° giorno: Visita di Kashan e dei Khan Borujerdi e Khan Tabatabei. In serata arrivo a Teheran.
12° giorno: Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo diretto in Italia.

http://www.atacama.it/Iran_gran_tour.htm

Per informazioni contattare viaggi@veraclasse.it

Stampa