Stampa

Dal 17 al 20 gennaio al Sigep va in scena il Campionato Italiano che incoronerà il re del ‘cibo degli dei’, unico rappresentante per quello che si disputerà a Parigi

Artisti del fondente e virtuosi di praline e bon bon si danno appuntamento a Rimini per eleggere il re del cioccolato 2009. Sarà il Campionato Italiano di Cioccolateria l’evento dal profumo irresistibile, assolutamente da non perdere, nell’ambito del Sigep, la più grande fiera del mondo dedicata al settore della gelateria artigianale e vetrina d’eccellenza della pasticceria, giunta quest’anno a festeggiare il trentennale.
La sfida tra i migliori cioccolatieri italiani, organizzata da Callebaut, Cacao Barry e Carma, sarà quest’anno all’insegna dell’alta moda, tema scelto per ispirare la creatività dei migliori talenti nazionali: pasticcieri, cioccolatieri e ristoratori, provenienti da ogni parte d’Italia, si contenderanno l’ambita medaglia d’oro 2009 che sarà l’unico lasciapassare per poter accedere, in qualità di candidato italiano, alla finale mondiale del World Chocolate Masters di Parigi (Ottobre 2009).
Il Campionato Italiano di Cioccolateria nasce dalla storica collaborazione tra un Comitato di Esperti,  – composto da Iginio Massari, Gianni Pina, Vittorio Santoro, Andrea Slitti, Danilo Freguja, Antonio Le Rose e Gianfranco Rosso, – e Callebaut, Cacao Barry e Carma, i tre marchi Gourmet del più grande gruppo mondiale produttore di cioccolato di alta qualità – Barry Callebaut.
La giuria sarà formata dai componenti del Comitato stesso. A questi si aggiungono Alexandre Bourdeaux, Philippe Bertrand, Salvatore Toma, Simone De Castro, Carola Stacchezzini, Fabrizio Galla ed altri importanti nomi della cioccolateria nazionale e internazionale.

Stampa