Krug Champagne Rosè, la 22esima edizione

Lo champagne per eccellenza, nella sua edizione limitata perfetto da degustare da solo o con i cibi speziati.

Stampa

Rosè 22esima edizione

La famiglia Krug, giunta alla quinta generazione ha realizzato il sogno di creare uno champagne che ancora non esiste.
Il numero di Édition coincide alle volte in qui questo sogno è stato ricreato.
Ogni bottiglia ha un suo numero identificativo, composto da 6 cifre, che si trova nell’etichetta posteriore. Sulla pagina dedicata del sito Krug, o su Apple Store con l’applicazione Krug App, riportando il numero ID  della bottiglia, è possibile sapere la storia, il percorso, la composizione del vino della specifica bottiglia.

La 22ème Édition nasce durante la vendemmia del 2010, anno durante il quale ci fu un clima particolarmente tumultuoso che diede vita a vini di grande espressività.
I Pinot Noir che nascono da queste vigne sono ottenuti dalla macerazione tradizionale, hanno note di agrumi e frutta, che caratterizzano sempre ogni bottiglia della Édition Krug Rosé.

Questo champagne nasce dall’unione di 22 vini che appartengono a 5 diverse annate, dal più giovane del 2010 al più vecchio del 2005. Il prodotto finale è composto da 56% Pinot Noir, 28% Meunier e 16% Chardonnay, dopo aver trascorso circa 7 anni nelle cantine Krug.
E’ perfetto per essere degustato da solo oppure per servirlo con i cibi più saporiti come per esempio il fois gras, carni bianche, acciughe o cacciagione ed è sconsigliato degustarlo con i dolci.
Può sostituire il buon vino rosso da tavola grazie agli aromi di ribes nero, spezie, timo, lamponi che al palato lasciano un sapore persistente.

 

www.krug.com

Stampa