fbpx
Stampa

Un modo di conservare le zucchine per poi averle già pronte da gustare, per preparare degli ottimi crostini o da servire durante un aperitivo tra amici!

Spesso ci riempiamo il frigo di ortaggi che poi non consumiamo per pigrizia o perché non abbiamo il tempo di stare ai fornelli e preferiamo mangiare qualcosa già pronto. Ecco quindi un modo per conservare le zucchine che vi permetterà di tenerle da parte già pronte all’uso.

Conserva di zucchine in agrodolce

Ingredienti

Zucchine (la quantità è a vostra discrezione, tutte quelle che volete conservare!)
1 cipolla
Olio q.b.
Aceto di mele q.b.
Sale q.b.
Qualche foglia di basilico
Zucchero q.b.

Preparazione zucchine in agrodolce da conservare

Lavate le zucchine e togliete le due estremità che sono parti da scartare, tagliate le zucchine a rondelle e poi mettetele in una pentola antiaderente.
A questo punto sbucciate la cipolla e tagliate anch’essa a fette, per poi aggiungerla alle zucchine (ovviamente la quantità di cipolla varia in base al vostro gusto e alla quantità di zucchine che state preparando).

Aggiungete allora 5 cucchiai di olio extravergine di oliva e 5 di aceto di mele: mescolate per bene e aggiungete 2 prese di sale e la stessa quantità di zucchero. Mettete all’interno anche qualche foglia di basilico e poi mettete la pentola sul fuoco.

Lasciate bollire il tutto per 5 minuti e dopo aver spento il fuoco trasferite subito le zucchine all’interno dei vasetti adatti per le conserve e chiudeteli. Quando si saranno raffreddati (potrebbero volerci ore) mettete i vasetti all’interno di una pentola con dell’acqua fredda, lasciate bollire l’acqua per 10 minuti e poi spegnete il fuoco.

A questo punto lasciate raffreddare i vasetti all’interno dell’acqua. In questo modo avrete sterilizzato le vostre conserve di zucchine, che potrete quindi consumare anche dopo mesi, per farcire delle tartine, delle pizze, dei crostini e da offrire agli ospiti dell’ultimo minuto… oppure per quando proprio non avete voglia di cucinare!

Stampa