fbpx

Dolcetto o scherzetto con gli squisiti American Cookies

Stampa

Halloween è alle porte e cosa c’è di meglio che sbizzarrirci con i colorio Ecco la ricetta per i biscotti più amati dai bambini e dagli adulti

Fantasmini, mostri e zombie stanno per venire a bussare alla tua porta per festeggiare la festa più americana che ci sia: Halloween. Sei pronta per accoglierli?
Ecco a voi la succulenta ricetta degli American Cookies per riscaldarvi il cuore e riempirvi lo stomaco durante questo inverno, in veloci semplici mosse.

Cosa vi serve per preparare questi succulenti biscotti:

  • 120 g di burro salato a temperatura ambiente
  • 75 g di zucchero di canna
  • 75 g zucchero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 uovo
  • 240 g farina bianca
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 170 g di cioccolato fondente rotto grossolanamente a pezzi e raffreddato per 24 ore
  • Sale grosso qb
  • Mestolo di legno
  • Mixer o frusta elettrica
  • carta da forno

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° in modalità ventilata con all’interno due teglie.
Unite in un recipiente il burro, lo zucchero (bianco e di canna), l’estratto di vaniglia e l’uovo intero e sbattete il tutto con la frusta meccanica o con il mixer.
Setacciate insieme all’impasto la farina e il bicarbonato di sodio e mescolate molto bene fino ad ottenere omogeneità.
E’ arrivato il momento di inserire la cioccolata. Inserendo nell’impasto i pezzetti di cioccolato non siate golose, altrimenti i vostri biscotti risulteranno poveri. Mescolate con cura.
Preparate le due teglie, precedentemente riscaldate, rivestendole di carta da forno. Con le mani pulite create con l’impasto delle palline grandi come quelle da golf e posizionatele distanziandole abbastanza una dall’altra.
Con il palmo della mano appiattite le palline, lasciando uno spessore di poco meno di 1 cm.
Cuocete per circa 15 minuti, fino a doratura, ma non lasciate che si rosolino.
Cospargete leggermente con sale marino grosso la teglia di biscotti e lasciateli raffreddare sul vassoio per un paio di minuti, prima di trasferirli in una rastrelliera per permettere che si raffreddino completamente.

Curiosità:

Se sostituite la semplice cioccolata con cioccolatini dalla copertura colorata o dall’interno caramellato o con marshmallow o con briciole di biscotti non smetterete più di mangiarli.
Ottimi serviti nelle sere invernali accompagnati da un bicchiere di latte.

Stampa