Cosa vedere a Verona, la città di Giulietta e Romeo

 È la città intitolata agli innamorati, ma Verona è anche l’arena e un luogo ricco di storia e arte in cui potersi godere molti capolavori e aree di interesse

Stampa

Cosa vedere a Verona?

Verona è Giulietta e Romeo ma è anche l’Arena e a seguire molti altri monumenti e luoghi dove la storia e l’arte si tengono a braccetto. È quindi uno dei luoghi per un viaggio da innamorati ma anche per chi vuole conoscere e vedere opere d’arte, architetture e altri siti di interesse.

Un piccolo itinerario con i migliori luoghi d’interesse da vedere assolutamente, anche in poco tempo o decidere di saperne di più.

Piazza Brà

Probabilmente il nome ai non veronesi dice poco ma se la identifichiamo con la Piazza dell’Arena immediatamente è riconoscibile. Grazie a questo anfiteatro romano, secondo solo al Colosseo di Roma, la città si identifica immediatamente come un insediamento urbano di origini molto antiche.
Se potete, vedere un’opera lirica all’interno dell’Arena è una esperienza indimenticabile. Sulla stessa piazza si affaccia il bellissimo Palazzo Comunale e quello della Gran Guardia.

Piazza delle Erbe

Collegata dalla strada dello shopping alla piazza precedente, questo luogo era il Foro Romano ed è la piazza più antica di Verona. Su questa si affaccia la Torre dei Lamberti, da cui si può ammirare la città dall’alto, con il Palazzo dei Giudici dalle caratteristiche “righe” della struttura, vi sono poi le case Mazzanti, famose per essere completamente affrescate sulla facciata e l’antico palazzo del municipio.

Balcone di Giulietta

A pochi metri il famoso balcone dei Capuleti o meglio di Giulietta ed il luogo meta di tanti innamorati per suggellare il loro amore. Ultimamente l’area è stata “ripulita” da scritte, messaggi e lucchetti per ridare una parvenza di ordine e non di degrado, ma rimane ugualmente un luogo da vedere.

Casa di Romeo

Proseguendo verso le Arche Scaligere di cui parleremo dopo, per non contraddire nessuno, uno sguardo anche alla casa di Romeo Montecchi deve essere dato. Una antica casa medioevale molto imponente e con un muro merlato. È però un edificio privato e ci si deve accontentare di ammirarla dall’esterno.

Le Arche Scaligere

Questi monumenti da cui vi si accede da Piazza dei Signori, sono edifici funerari, ovvero le tombe dei più importanti personaggi della famiglia dei Della Scala, i signori di Verona. In stile gotico rispecchiano uno stile estremamente ricercato per contenere le spoglie di uomini importanti. Qui vi è Cangrande Della Scala, a cui Dante Alighieri dedicò il Paradiso.

Ponte di Castelvecchio

Chiamato anche il Ponte Scaligero è una piacevole passeggiata che porta a vedere il fiume Adige che attraversa la città di Verona. Realizzato sotto la dominazione di Cangrande, è famoso anche per avere le arcate visibilmente di misure diverse.

Stampa