Terme e relax in Carinzia

Un nuovo centro benessere a Warmbad rende ancora più rilassenti e prestigiose le vacanze in Austria alle terme carinziane….

Stampa

C’è molto fermento a Villach per l’inaugurazione, fra qualche mese, del nuovissimo impianto termale a Warmbad, la culla della fonte termale che da secoli alimenta le piscine degli impianti della zona. Sgorga sotto l’Hotel Warmbaderhof, un “five stars” di fama internazionale che appartiene da più di 200 anni alla stessa famiglia, ed è tra i centri termali più importanti e rinomati di tutta l’Austria, e non solo. Vi si trova infatti l’unica piscina termale di sorgente, realizzata ben 550 anni fa proprio dove l’acqua termale sgorga in superficie, mettendo a disposizione di tutti i suoi benefìci. Cosa c’è di meglio quindi che un tuffo nella piscina esterna riscaldata, sempre con acqua termale, per rilassarsi cullati dal tepore dei benefici vapori, ammirando un paesaggio imbiancato dalle sempre abbondanti nevicate? Un tocco di salute e benessere che fa dimenticare in un attimo i tanti pensieri della vita quotidiana e i possibili acciacchi, purtroppo frequenti in età avanzata, o da prevenire quando si è ancora giovani. Un grande vantaggio per l’equilibrio fisico e psichico da raggiungere, magari dopo una bella sciata all’Alpe Gerlitzen, a 5 km, sopra il lago di Ossiacher, o una piacevole, istruttiva e divertente visita al centro storico di Villach, una deliziosa cittadina con un’architettura, una storia e una vivibilità davvero straordinarie.

Grande attesa quindi , da parte di tutti gli amanti del turismo termale, per l’apertura in luglio del nuovo complesso, le Kärnten Therme, collegato con gli hotel circostanti (oltre a quello sopra citato c’è lì vicino il rinnovato Karawankenhof, 4 stelle, che sarà  inaugurato a maggio) , che costituiscono uno dei più grandi investimenti infrastrutturali nell’area di Villach, con un impegno economico di oltre 11 milioni di euro. Le nuove Kärnten Therme di Warmbad-Villach si divideranno in tre aree principali: Avventura (piscine coperte ed esterne, percorsi ad acqua), Benessere (saune, bagni turchi, aree per trattamenti estetici e massaggi) e Fitness (palestra e area wellness). Il nuovo e moderno complesso si trova nella zona sud della città di Villach, immerso in un grande parco di 20 ettari che dista 5 km dalla stazione ferroviaria di Villach e 40 km dall’aeroporto di Klagenfurt. Sia il confine italiano che quello sloveno distano soltanto una ventina di km.

Quella di Warmbad (letteralmente “bagno caldo”) è una sorgente termale ricca di calcio, magnesio e carbonato d’idrogeno. Le acque termali (ben 120 litri ogni secondo) sgorgano in superficie a una temperatura di 29,9 °C. Nell’annesso reparto curativo vengono eseguiti trattamenti balneologici, fisioterapici, massaggi e impacchi (fanghi). I primi ospiti delle terme carinziane furono addirittura i Romani, che usufruirono delle benefiche proprietà terapeutiche delle acque nel IV secolo d.C. A testimoniarlo una stele e un’iscrizione che si trova all’ingresso del centro cure. La nobiltà austriaca arrivò intorno al 1900, mentre oggi gli ospiti sono normalissime persone provenienti da tutta Europa, in cerca di relax e distensione. Nell’antica piscina della sorgente  termale è facile vedere come l’acqua sgorga direttamente tra i sassi bianchi, grigi e neri che coprono il fondo.  Una piacevole sensazione anche solo camminare su questi ciottoli, prima di intraprendere una sana e distensiva nuotata. I 30°  dell’acqua sono forse pochi per le nostre abitudini, quindi basta fare due passi e ci si tuffa nella piscina adiacente, riscaldata, con tanto di bollicine a pressione che escono da spruzzi laterali, molto adatte a rassodare e tonificare ogni parte del nostro corpo. Il viaggio continua poi nella sauna, nel bagno turco e nel Laconium, la sauna usata dai Romani, più leggera e con sedili non in legno ma di piccole mattonelle tipo mosaico. Una rigenerazione ad hoc, quindi, completata con un tranquillo relax sulle accoglienti sdraie imbottite, accompagnato da un’ottima tisana.

Dulcis in fundo le coccole, cioè i massaggi speciali studiati per lei e per lui, assolutamente da provare per sentirsi poi al top della forma. Per le signore  il miglior restyling è assicurato dal massaggio Talcumi, un trattamento corpo nobile ed esclusivo a base di pregiati elementi naturali, composti secondo ricette di antica tradizione, provenienti da aziende agricole biologiche controllate della zona intorno a Warmbad-Villach. La particolarità di questo trattamento è il massaggio totale corpo (durata 90’), con particolare attenzione ai punti d’attivazione dell’energia, effettuato con tamponi di talco lavorati a mano. Quindi impacco alla panna e polvere di talco con effetto immediato. La pelle si sente giovane, fresca, morbida e vellutata. Un Prosecco alla mela e canapa completa il programma benessere. Per i maschi invece il trattamento super è il Breuss (40’), sequenza di manipolazioni effettuate dalla terapista lungo la colonna vertebrale e sull’osso sacro, per sciogliere tramite carezze, trazioni e massaggi dolci i blocchi di energia. Verso la fine del massaggio, sulla schiena ben cosparsa d’olio viene stesa della carta seta per mantenere più a lungo il calore, e viene effettuato uno sfioramento ripetuto a destra e a sinistra della colonna vertebrale, fino alle natiche. Molto delicato e davvero mirato.

Insomma, quando ci si vuol bene e si desidera rimanere in forma, le terme di Warmbad sono veramente il meglio che uno si possa aspettare, grazie anche alla cortesia degli addetti e alle peculiarità enogastronomiche della zona. E un’altissima percentuale di persone ritorna dopo aver provato la prima volta quanto si sta bene in questa parte meridionale della Carinzia.

 

 

Claudio Soranzo per Veraclasse.it

 

Stampa