Trenino Rosso del Bernina: un viaggio di emozioni

Stampa

Bernina Express, il Trenino Rosso del Bernina che ogni giorno percorre il tragitto da Tirano a St. Moritz, attraversando i 2253 m dell’Ospizio Bernina per poi ridiscendere nella vallata del fiume Inn, è un modo originale per scoprire le meraviglie della Svizzera in tutte le stagioni.

Il famoso Trenino Rosso è un treno di linea che viaggia tutti i giorni dell’anno ad orari fissi, con una frequenza di uno ogni ora: da Tirano, paesino lombardo ai confini con la Svizzera, lungo un percorso di 60 km, attraversa le Alpi giungendo fino ai 2253 m del passo del Bernina, per poi scendere in modo più dolce ai circa 1800 m dell’aristocratica St. Moritz in circa due ore e mezza.
Si tratta dell’unico treno in Europa che scala la montagna a ruota libera senza cremagliera, a scartamento ridotto, entrato a far parte del patrimonio mondiale Unesco nel 2008.

Tutti i treni effettuano lo stesso percorso, ma a seconda del tipo di carrozza scelta si avranno diverse tipologie di viaggio. Per la carrozza standard non è necessario prenotare, basta munirsi di biglietto e salire dove e quando si vuole: grazie ai finestrini apribili è possibile sentire il profumo del bosco e scattare le fotografie più belle. Per la carrozza panoramica bisogna prenotare il biglietto con un supplemento: le vetrate fisse offrono una visibilità a tutto tondo per una vista mozzafiato. La carrozza cabrio è l’opportunità estiva che permette di vivere ancor più da vicino la brezza del viaggio, comunque comunicante con le vetture coperte.

Per godere appieno del fantastico tour sul Trenino Rosso conviene partire il mattino presto così da avere un’intera giornata a disposizione: con il biglietto a/r Tirano – St. Moritz è possibile programmare delle soste intermedie tra le 22 fermate sui versanti della montagna, e risalire poi in uno dei treni successivi.
Zaino in spalla, carta d’identità valida per l’espatrio, biglietto del treno e via!

Gli orari variano a seconda della stagione (consigliamo di scaricare la guida Trenino Rosso per avere a portata di mano le fermate e le varie opportunità) così come il paesaggio tutt’intorno, coi suoi colori mozzafiato ogni volta diversi.

L’autunno dipinge l’intera tratta del Bernina con una tavolozza di colori caldi che meritano di essere immortalati, mentre l’inverno regala un’atmosfera magica da favola: il paesaggio incantato dell’Ospizio Bernina innevato in contrasto con le giornate limpidissime e il sole tiepido di questa stagione invitano ad avventurarsi in passeggiate con le ciaspole o a bordo delle slitte trainate dai cavalli, magari sgranocchiando una barretta di cioccolato svizzero!
La primavera allunga le giornate e risveglia i sensi, il panorama riserva i colori vivaci dei fiori nuovi e spinge ad escursioni in mountain-bike e a piedi lungo i numerosi sentieri segnalati e ben tenuti. La stagione estiva infine, con le temperature piacevoli e il sole dalla sua parte, rende questo viaggio attraverso la Svizzera un’occasione speciale per godere della tipica fauna montana in passeggiate lunghissime tra paesaggi mozzafiato.

Stampa