Vacanze di Natale e Capodanno in Islanda per vedere l’Aurora Boreale

Occasione perfetta per celebrare in modo alternativo Natale o Capodanno, con un viaggio alla scoperta delle aurore boreali, dei vulcani, dei geyser e delle acque termali dell’Islanda.

Stampa

Perchè celebrare Natale e Capodanno in modo consueto quando si può festeggiare vivendo un’esperienza unica, emozionante ed indimenticabile. Un viaggio in Islanda, in questo periodo, è un’idea davvero originale che molti dovrebbero cogliere, una vacanza per gruppi ristretti di 8 persone, per lasciarsi intimamente sedurre da questi meravigliosi paesaggi nordici.

Lasciatevi incantare dal meraviglioso programma di viaggio…
1° giorno: Arrivo all’aeroporto di Keflavik. Trasferimento privato o con Flybus dall’aeroporto a Reykjavik. Tempo libero per visitare o fare una passeggiata nella capitale islandese.
2° giorno: Si parte per Thingvellir, l’antico parlamento islandese luogo in cui si trova la faglia che separa l’Europa dall’America e tappa obbligata in quanto si trova nei pressi di un enorme lago. Si prosegue verso a cascata di Gullfoss e poi Geysir, dove si trova il geyser più famoso del mondo. Da lì ci avviciniamo al luogo dove trascorreremo la prima notte del tour, luogo privilegiato per ammirare il magico spettacolo delle aurore boreali, una delle grandi meraviglie dell’artico.
Solo per la partenza di Natale: cena speciale per festeggiare insieme la vigilia
3° giorno: Direzione di Vik, dove si ammirano le numerose cascate come quella di Glufrafoss, Seljalandsfoss, Skógafoss, che quando gelano offrono alla vista uno spettacolo di una bellezza impressionante. Una volta raggiunta la località di Vik si trova la favolosa spiaggia di sabbia nera Reynisfjara e i suoi famosi troll giganti che fuoriescono dall’acqua.
4° giorno: Grotta di lava di Leidarendi di circa 1 Km di lunghezza con l’ingresso e l’uscita in due luoghi distinti, e dove si ammira il contrasto che crea con il mare di lava gelata del suo esterno.
Solo per la partenza di Capodanno: trasferimento a Reykjavik per il cenone della notte di San Silvestro e per godere dello spettacolo dei fuochi artificiali che illuminano l’intera città.
5° giorno: Si risalendo un pendio della collina vicina alla capitale islandese. Da qui si potrà ammirare una vista privilegiata della baia e della città di Reykjavik a 360°. Pomeriggio libero; possibilità di visitare il Blue Lagoon (Bláa Lónid in islandese), dove potremo rilassarci immersi nella sorgente geotermica più famosa dell’Islanda.
6° giorno:Trasferimento privato o con Flybus all’aeroporto di Keflavik e volo di rientro in Italia.

Prezzo da 1.595€

www.terrepolari.com

Stampa