Alcune delle tappe più suggestive attraverso l’Umbria e il verde del suo territorio unico: qui Giacomo Leopardi e molti altri personaggi hanno lasciato il segno del loro passaggio

Stampa
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone

L’Umbria, il “cuore verde d’Italia”, offre varietà di paesaggi, nonostante sia una regione poco estesa. Ed è una regione molto generosa anche dal punto di vista del patrimonio storico-artistico: chiese, edifici, musei, palazzi, teatri.
Basta passeggiare lungo le vie di qualche cittadina o borgo medievale per gustare il fascino del passato, che ha ispirato alcuni celebri poeti, tra cui Byron, Carducci e Leopardi.

Leopardi e l’Umbria: Spoleto e Trevi

Ripercorrendo idealmente il viaggio di Leopardi, che soggiornò in Umbria prima di approdare a Roma, abbiamo la certezza di scoprire luoghi indimenticabili.

Spoleto, città antichissima, lascia senza fiato grazie alla ricchezza del suo patrimonio storico-artistico, che annovera chiese, musei, palazzi.
Per una visione d’insieme della città e del paesaggio, si consiglia di fare il Giro della Rocca, una bella passeggiata panoramica con vista sulla valle e sulla Cattedrale, dedicata a Santa Maria Assunta, uno degli esempi più belli di stile romanico in Italia.
Tra gli edifici spicca la Rocca Albornoziana, e il maestoso Ponte delle Torri, che garantiva il passaggio di merci e persone.
Ma Spoleto è famosa anche per il Festival dei Due Mondi, che dal 1958 vede artisti da tutto il mondo esibirsi in concerti, danze e spettacoli.

La presenza di Giacomo Leopardi nella cittadina umbra è testimoniata da una targa esposta su un edificio di Corso Garibaldi, ancora oggi visibile dai turisti: “Il 20 novembre 1822/ e il 4 settembre 1830/ in questa casa/ allora Albergo della Posta oggi Italia/ soggiornò/ Giacomo Leopardi”.

Anche la graziosa cittadina di Trevi sedusse Giacomo Leopardi, che le dedicò una poesia “… di Trevi la città che iscena d’aerei tetti la ventosa cima tien sì che a cerchio con 1’estrema schiena degli estremi edifizi il pie s’adira; pur siede in vista limpida e serena e quasi incanto il viator l’estima, brillan templi e palagi al chiaro giorno e sfavillan finestre intorno intorno”.
Racchiusa da una poderosa cinta muraria (I secolo a.C.), Trevi offre un bel centro storico, compreso fra Piazza Mazzini e il Palazzo comunale (XIII secolo) con la torre civica.

Escursioni nel territorio

Nei dintorni, le opportunità di svago sono numerose: passeggiate, escursioni, visite guidate, mentre le Fonti del Clitunno, grazie alle acque limpidissime e alla folta vegetazione, sono una vera oasi di pace.

Infine, essendo nella terra dell’olio per eccellenza, è consigliata la visita ai frantoi, dove si può ammirare tutti i processi di lavorazione delle olive.

Per i golfisti

L’Umbria è la meta ideale per chi è alla ricerca di bellezza e quiete, ma anche per gli amanti del green, che possono gareggiare tra verdi colline e boschi millenari. A poca distanza da Perugia, l’Antognolla, considerato uno dei campi da golf più belli e impegnativi d’Italia, è avvolto nella pace dei 500 ettari dell’omonima tenuta, dove si coltivano anche erbe aromatiche, olive, frutta e verdura (www.antognolla.com).

Per gli amanti della buona cucina

Nel cuore di Spoleto, si trova il ristorante Apolinnare, un locale raffinato e con ottimi piatti della tradizione.
In alternativa molto valido anche il Ristorante San Lorenzo che (tel. 0743 223340) si distingue per l’accoglienza e il cibo di qualità.

Dove soggiornare

L’Hotel Palazzo Leti Residenza d’Epoca, raffinato palazzo del 13°secolo, dista 5 minuti dalla Cattedrale romanica di Spoleto e offre 12 camere eleganti e country-chic.
L’Eremo delle Grazie (residenza storica) risalente al 1500 circa, offre una veduta panoramica stupefacente sulla città di Spoleto e sulla Valle del Tesino.

Come raggiungere l’Umbria in auto

Autostrada del Sole A1
Firenze Roma: per chi proviene da Nord uscite di: Valdichiana, Chiusi-Chianciano. Per chi proviene da Sud uscite di: Orte, Attigliano, Orvieto, Fabro.

Autostrada Adriatica A14
Per chi proviene da Nord uscite di: Rimini, Fano. Per chi proviene da Sud uscite di: Ancona Nord, Pescara, Civitanova Marche.

Superstrada E45 Cesena-Orte
Attraversa longitudinalmente tutta l’Umbria.

Stampa