Frida Kahlo e le sue opere più belle in mostra a Bologna

A dal 19.11.2016 al 26.03.2017

Palazzo Albergati di Bologna dedica una retrospettiva della straordinaria pittrice messicana Frida Kahlo in una nuova mostra titolata “La collezione Gelman: arte messicana del XX secolo”, visitabile dal 19 novembre al 26 marzo 2017.

Stampa

Il 19 novembre a Bologna apre i battenti una nuova mostra su Frida Kahlo, che resterà aperta al pubblico fino alla fine di marzo 2017: la pittrice messicana rivive nelle sale di Palazzo Albergati grazie ad Arthemisia.

Quello proposto nella mostra è un viaggio nella storia di Frida artista e Frida donna, due aspetti inscindibili nella vita di Frida Kahlo: un viaggio attraverso le sue opere, ritratti e autoritratti, a cui fanno da cornice gli uomini che lei ha amato. Uno su tutti, il pittore e muralista Diego Rivera, grande amore della pittrice messicana, che per primo l’avvicinò all’arte.

I diversi aspetti della poetica di Frida Kahlo, legata soprattutto al contesto politico messicano, si sviluppano lungo un’esistenza travagliata: dagli autoritratti fino al rifiuto di un corpo martoriato da un incidente, dal tormento per una maternità mancata fino alle esperienze con il Surrealismo francese, mai prima di lei una donna era riuscita ad affermarsi nel mondo dell’arte con tanta prepotenza.

 

Info:

La collezione Gelman: arte messicana del XX secolo.
Frida Kahlo, Diego Rivera, Rufino Tamayo, Marìa Izquìerdo, David Alfaro Siqueiros, Angel Zàrraga

Palazzo Albergati
Via Saragozza 28, Bologna

19 novembre 2016 – 26 marzo 2017

Tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00

Biglietto: 15 €

Stampa