I Maya in mostra a Verona

A dal 08.10.2016 al 05.03.2017

Dall’8 ottobre 2016 al 5 marzo 2017, il Palazzo della Gran Guardia ospita a Verona “Maya. Il linguaggio della bellezza”, una delle più grandi ed esaustive esposizioni sulla civiltà Maya a livello internazionale, con oltre 300 opere provenienti dai principali musei del Messico. Sia l’arte che la scrittura Maya sono qui affrontate con consapevolezza nuova rispetto al passato.

Stampa

Diciotto anni dopo la mostra del 1998 sui Maya a Venezia, torna in Italia il racconto di una civiltà che non smette di affascinare, forse proprio per la quantità di enigmi e misteri di cui ancora è velata, oltre che per le sue incredibili conoscenze matematiche e per i raffinati sistemi calendariali.

La decifrazione della scrittura maya, la più grande rivoluzione antropologica dell’ultimo secolo, ha permesso per la prima volta di affrontare il tema della cultura di questo popolo attraverso i suoi testi e il suo linguaggio: a Verona dal prossimo ottobre è possibile dunque conoscere da vicino i risultati delle ultime ricerche scientifiche sui Maya e leggere i loro testi, che comprendono anche i temi intriganti delle profezie.

La mostra a Verona “Il linguaggio della bellezza” però non si vuole riferire solo alla scrittura: ospita anche una serie di realizzazioni artistiche importanti a cui si rapporta non più solo attraverso una lettura archeologica, ma finalmente anche storico-artistica; l’individuazione di maestri, scuole e stili dell’arte maya è l’elemento più significativo di questa mostra, che le dà un carattere di assoluta novità in un contesto in cui l’arte maya era valutata ancora solo come un documento visivo sulla realtà di un momento storico.

I tre grandi periodi che hanno visto la fioritura di questa civiltà, preclassico, classico e postclassico, vengono raccontati in maniera suggestiva attraverso capolavori preziosi dell’arte maya, ricostruzioni di antiche architetture e utensili della vita quotidiana provenienti dai più importanti musei messicani.

Info:

8 ottobre 2016 – 5 marzo 2017 dalle 9.30 alle 19.30
Palazzo della Gran Guardia – Piazza Bra 1, Verona

www.mayaverona.it

Stampa